27 gen 2014

Esperimento sociale

Esperimento sociale: un uomo picchia una ragazza al parco, al loro posto avreste tutti reagito? E se quell'uomo fosse stato armato? E se fosse stato un pazzo con un coltello? Siete davvero tutti eroi pronti a rischiare la vita per una sconosciuta che sta ricevendo un paio di schiaffi e una spinta?

Non lo so, non giudico perché la paura può far avere le reazioni più disparate, ma forse mi sarei allontanato e avrei chiamato la polizia ....


26 gen 2014

Io ho deciso di imparare

Da tutto ciò che ci spiace, ci delude o ci fa innervosire, molto meglio trarne insegnamento e fissarlo bene in mente per le volte successive che innervosirsi. Magari anche facendosi un cartello.  
Nel primo caso le volte successive si eviterà l'errore, innervosendosi non s'impara nulla e passata la rabbia forse si ripeterà l'errore perché ci sembrerà tutto passato e forse meno grave. 

Io ho deciso di imparare e se mi innervosisco, prima di dimenticarmi la lezione me la scrivo su un cartello e lo lascio ben visibile finché non l'ho memorizzata...

23 gen 2014

Arrestato Justin Bieber

ARRESTO DI JUSTIN BIEBER SECONDO UNA
RICOSTRUZIONE ACCURATA
Arrestato Justin Bieber. Dopo aver passato con amici la notte scorsa in un club Miami Beach, il giovincello si è messo alla guida della Lamborghini che aveva preso a noleggio e ha cominciato a correre gareggiando con una Ferrari nonostante sia lui che il il tipo sulla Ferrari fossero alticci. 

Morale della favola: entrambi fermati dalla Polizia e risultati positivi all'alcol test e ora sono in galera. Parrebbe anche che l'entourage di Bieber avesse appositamente bloccato la strada per permettere la gara. Manco fosse James Dean de noantri.

Sicuramente le fan di Justin Bieber che ad ogni brufolo si premurano per la sua vita, considerandolo l'unico motivo della loro esistenza, uno di famiglia e cose simili, sono sicuro adesso metteranno mano al portafogli per sganciare un po' di soldi per pagarli la cauzione oltre che gli avvocati .... Giusto?

La soddisfazione di completare un ragionamento ....

Scrivere mi consente di riordinare le idee, di evitare di perdermi come a volte capita quando parlo. E anche ad evitare di dialogare con chi ama essere monologhista: cioè con chi non ama ascoltare l'opinione altrui. 

Qua c'è la mia. Chi vuole è il benvenuto. Chi non vuole può andare altrove quando è annoiato dalle mie parole. Ma almeno finisco di dire tutto ciò che desidero. 

E credetemi: la soddisfazione di riuscire a completare un ragionamento senza essere interrotti e senza incrociare quegli sguardi mortificanti di chi non sopporta nemmeno pochi minuti di ragionamento altrui è impagabile.

17 gen 2014

Due paroline sulla democrazia diretta.

È il caso di dire due paroline sulla democrazia diretta, cavallo di battaglia dei pentastellati, ma concetto noto da 2500 anni. Non è tutto oro quello che luccica.

Al di là degli slogan, ci sono un po' di cose su cui la ditta Casaleggio & Grillo non hanno risolto, né forse considerato.

08 gen 2014

Il canone RAI illegittimo è una bufala...

È assodato che è una bufala il fatto che non occorra pagare il canone RAI perché illegittimo. Innanzitutto non esiste nessuna sentenza della Corte europea dei diritti dell'Uomo, difatti non linkata da nessuna parte.

07 gen 2014

Decide Beppe Grillo

Grillo non concede al Movimento 5 Stelle sardo il diritto all'uso del simbolo. Essendo lui l'unico legittimo proprietario di quel simbolo può ben farlo e rivendicare come legittima quella decisione. E, beninteso, non voglio entrare nel merito di quella decisione. Non è pertinente.

Dico solo che la democrazia interna M5S “dal basso”, la “democrazia partecipativa”, “la Rete decide” ed “uno vale uno” ad oggi sono solo slogan elettorali in cui Beppe Grillo non crede.  


Nessun iscritto sardo ha avuto il diritto di esprimersi né on line né off line. Ulteriore dimostrazione che decide, legittimamente, Beppe Grillo. E, ripeto, non è questo il problema, il problema è che viene spacciato per “democrazia partecipativa” ed anche con fare saccente.

Perché son sicuro che Beppe Grillo avrebbe molto meno appeal se dicesse: “io so io e voi nun siete un caz...”

06 gen 2014

Libero sempre sul pezzo ...

Libero sempre sul pezzo: posta un articolo su di una donna denuncia di essere vittima di stupro da parte di due cani randagi. Secondo la sua testimonianza un cane la teneva ferma e l'altro abusava di lei .... sono senza parole...



04 gen 2014

Un sistema per far soldi...

Uno dei tanti sistemi per avere accessi, e quindi pubblicità, al proprio blog è quello di spararla grossa. Sempre più grossa. 

Dire cose divisive, indipendentemente dal fatto che se ne sia convinti. Anzi a molti dei vostri lettori potrebbe anche non interessare che VOI siate convinti di quello che scrivete. A prescindere difenderà o attaccherà quello che sostenete. 


Un po' di analisi di quello che dice Grillo

Analizziamo quello che Grillo dice sulla legge elettorale:

La legge elettorale del M5S dovrebbe essere completata per il mese di febbraio e sarà la posizione ufficiale del M5S da discutere in Parlamento quando un Parlamento legittimo sarà insediato.
Mi par di capire: giacché questo Parlamento è illegittimo, Napolitano sciolga le Camere andiamo a nuove elezioni, si presuppone con un sistema elettorale diverso da questo vigente che la Corte ha giudicato illegittimo. Dopodiché si discute con un Parlamento legittimo, cioè votato con una legge costituzionalmente legittima, di una nuova (ulteriore) legge elettorale? E nel frattempo che voteranno quando si palerà in questo Parlamento? E se questo Parlamento illegittimo dovesse proporre qualcosa di simile a quanto voluto dai pentastellati? Bah.


03 gen 2014

01 gen 2014

Nessuna pietà.

Già mi espressi esattamente 365 giorni fa sui botti di Capodanno e su quegli incoscienti che decidono di farsi saltare una mano o di perdere un occhio per un divertimento idiota. 

Ad oggi posso solo ripetermi, con le stesse parole. Vi linko qui l'articolo e ne approfitto solo per rinnovarvi gli auguri.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop