23 nov 2010

Annunciate le dimissioni per una battuta. Noi siamo più avanti.

Accade in Giappone, dove il ministro della Giustizia aveva detto, scherzando,«Facile fare il ministro della giustizia. Quando non ti viene una risposta dico: mi astengo dal commentare su casi specifici e Sto affrontando la questione in modo appropriato in base alla legge e ai fatti». In conferenza stampa ha detto di essere stato imprudente e si dice dispiaciuto. Dopodiché s'è  dimesso.

Ricapitolando: nel febbraio 2002, per scherzo, Berlusconi fa le corna dietro la capuzzella di Piquet. 

Il 01 Luglio dello stesso anno, sempre scherzando, avrebbe voluto proporre Schulz, figlio di deportati ebrei nei campi di concentramento, per il ruolo di kapò.


L'11 marzo 2003 bacia la mano della figlia di Erdogan. Imbarazzo perché lei è una musulmana praticante e poi risate: sarà una battuta anche questa?


11 settembre 2003: sostiene che Mussolini mandava le persone in vacanza e non le ammazzava. Come no!


Dopo diverse gaffes, tra cui consigliare ad una precaria di sposarsi un miliardario, o il non ricordarsi della Thatcher in quanto non era una bella gnocca mima, sempre per scherzo, nell'aprile 2008 il gesto del mitra ad una giornalista russa che sta ancora cagatissima sotto per la paura, vista la fine di Anna Politovskaja.


Il 05 novembre 2008 dice di Obama che è giovane, bello ed abbronzato.


Non pago diventa il mattacchione della situazione il 18 novembre facendo CUCU' alla Merkel.


Febbraio 2009: ironizza sui voli della morte. Ovviamente scherza.


Dopo aver detto che aveva dato lui Carla Bruni a Sarkozy, fatto incazzare la Regina ed anche Rpsy Bindi, e dopo aver fatto aspettare la Merkel, l'11 dicembre 2009 al vertice UE disegna le mutandine e, sempre perché è un mattachione, fa passare i disegni tra i presenti.

Il 15 febbraio 2010 battutona: mai più scafisti, ma le belle ragazze albanesi possono passare


Ma in ultimo, il tocco finale e di classe: BARZELLETTA CON BESTEMMIAAAAA!!!.


Pensare che il ministro giapponese s'è dimesso per una battutina da niente così. Siamo troppo avanti, noi.


UPDATE - Su Politicando 2.0 ho trovato questo video del miglior barzellettiere d'Italia dopo Gino Bramieri: Silvio Berlusconi.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop