14 lug 2011

Mi sa che non ha capito molto di quello che ha detto.

Qualcuno vuole essere così gentile da spiegare a me, ma soprattutto a lui, cosa ha detto? Che c'entra il digitale terrestre col 2.0? E cosa sono la quotidianetà di tutti i giorni e l'iperlocale? Sicuro che il pc lo usi anche per Facebook e Twitter e non solo per Super Mario? E poi sillaba un attimo: PLU - RA - LI - SMO .... bravooooo!!!


Ecco la classica impressione di chi parla parla parla ma mi dà l'idea di non aver capito un fico secco di quello che dice. E pare che il gelo della platea, che ha avuto la sfortuna di vedere in diretta questo scempio della lingua italiana e delle basilari nozioni del web,  confermi l'impressione.



9 commenti:

  1. È grave se non mi stupisco che un ignorante del genere è assessore regionale?

    RispondiElimina
  2. Nessuno ha osato muovere un dito quando papà senatùr l'ha imposto in regione... e mo' se lo tengono!

    RispondiElimina
  3. Ma dai, poverino...si sarà studiato male il discorsetto...Comunque, ad onor del vero, non sono riuscita a guardare tutto il video...comunque non mi sorprende. Basta vedere da dove viene... :)

    RispondiElimina
  4. @ Johan Liebert: beh diciamo che ci sono cose più gravi in questo paese, tipo ministri indagati e parlamentari condannati in via definitiva, sotto questo profilo hai la mia comprensione. Ma diciamo che Renzo Bossi non aiuta a migliorare il quadro già di per sè pessimo.

    @ Arcureo: e che dovevano muovere, la cadreghina serve. Là l'unico che muove un dito è Umberto Bossi ... ed è sempre lo stesso: il medio.

    RispondiElimina
  5. Cosa ti aspetti dal "Trota"? Che sia in grado di articolare due frasette e mezza?
    Altro che scempio...un delirio che succhia danaro dalle nostre saccocce.
    Buona giornata.
    Massimo

    RispondiElimina
  6. @ Fru Fru: tranquilla ho sintetizzato proprio per tutelare la vostra salute mentale. :)

    @ Massimo Caccia: diciamo che già leggere quello che gli hanno scritto mi è sembrato un buon passo avanti :-)

    RispondiElimina
  7. Ora capisco perche' e' stato ripetutamente bocciato a scuola.....
    e' uno spettacolo penoso che oltre tutto ci costa un sacco di soldi.

    RispondiElimina
  8. E' inutile "dagli all'untore" adesso che il danno è fatto!
    Quello che rilevo in generale è il problema è culturale. In Italia si usa così!
    Chi ha il potere sovverte le regole senza chiedere il permesso a nessuno. Quindi se il trota è in questa posizione di privilegio è una vergogna, ma ce ne sono altre di vergogne molto più VERGOGNOSE ai danni di tutti.
    La mia proposta è scendere tutti (tutto il paese) in piazza e ribaltare rovesciare e cacciare tutte queste vergogne perché non se ne può più e la crisi lo evidenza: "LA PACCHIA E' FINITA".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente ci sono cose più vergognose. Se ognuno facesse il proprio dovere e se ognuno, al momento del voto, si ricordasse non solo delle promesse ma anche dei fatti, forse molti politicanti comincerebbero a cambiare aria.

      Elimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop