12 ott 2011

E facciamoci riconoscere anche nei quiz all'estero ...

Via La Repubblica. D'altronde la nostra autorevolezza era ai massimi livelli.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

2 commenti:

  1. Va precisata una cosa però: nessun programma televisivo estero si permette mai di prendere per il culo così pesantemente un leader politico di un altro paese, troppi problemi diplomatici.

    Invece nel caso berlusconi lo fanno alla grande, segno che neanche i pecorari rispettano più il paese.
    Grande per gli investimenti devo dire, risolverà la crisi solo grazie alla sua faccia!

    RispondiElimina
  2. I ministri degli esteri degli altri paesi mica devono spiegare "Forza Gnocca" all'estero (trovandosi peraltro in difficoltà). Possono concentrarsi, avendone la forza, a reagire. Senza contare che la satira altrove è più apprezzata.

    Che poi manco i pecorari rispettano il nostro paese è correttissimo. Petrolini una volta a teatro fu fischiato da uno spettatore e la sua risposta fu: "Io nun ce l'ho cò te ma cò quelli che te stanno vicino e nun t'hanno buttato de sotto".

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop