16 dic 2011

Isoliamo i razzisti come se fossero lebbrosi.

Dopo quanto accaduto a Firenze ai danni dei poveri senegalesi,  non posso esimermi dal ricordare, con sommo disgusto personale, coloro che hanno distribuito sapone per pulire gli extracomunitari, che propongono il test di italiano per gli extracomunitari che vogliono aprire un negozio.

Analogo disgusto provo per coloro che volevano sparare agli immigrati ed usare le armi contro i barconi. Sono coloro che hanno sostenuto le scempiaggini qui sotto.





Ma anche tutti coloro che li applaudono e che li votano, anche se poi adesso molti fanno i finti scandalizzati. Analogamente tutti i seguaci dei gruppi fascisti su Facebook (1, 2).
Ma anche Bruno Volpe va ricordato con sommo disgusto in relazione a questo tragico evento. Va ricordato quando dice che gli extracomunitari puzzano, quando afferma che ad essere fascisti in fondo non c'è nulla di male e che anzi forse le leggi razziali erano pure sbagliate ma in fondo era anche meno peggio rispetto al comunismo, o quando tollera che si pubblichi un commento che dica che Mussolini non fu un dittatore sanguinario e quando dice che l'Islam è l'antiCristo.

Inutile adesso fare i finti dispiaciuti, o sminuire la cosa facendolo passare per un malato e non per un fascista razzista. 

Isoliamo tutti i razzisti. Fanno schifo. Ed hanno tutti una certa responsabilità morale di quanto accaduto.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

2 commenti:

  1. Macchè isolare, questi sono da abbattere prima che facciano altri danni.
    Al limite li si manda a lavorare nelle solfatare africane 22 ore al giorno, così non hanno tempo di rompere i coglioni

    RispondiElimina
  2. Comprendo la rabbia, ma in questo modo si rischia di arrivare alla legge del taglione. Smettendo di frequentare un amico razzista, o pretendere di far uscire da un ristorante qualcuno che se comincia per esempio ad offendere i bimbi rom invece di limitarsi ad un no grazie, darebbe un segnale forte che i razzisti sono gentaglia e non sono bene accetti.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop