06 gen 2012

Chi difende gli evasori.

Chi non ha niente da nascondere, non avrà mai e dico mai alcun problema a farsi controllare, intercettare, analizzare. Il fatto che i consumi a Cortina siano aumentati del 400% in corrispondenza della visita della Finanza e il fatto che molti dei proprietari dei macchinoni di lusso dichiaravano 30 mila euro lordi annui è sintomatico di diverse anomalie che vanno approfondite.

Quindi 1-100-1000 Cortina. Più ce ne saranno di questi blitz e meglio sarà per combattere l'evasione. E se non ci sarà più evasione non sarà necessario fare controlli. Essere ricchi non autorizza ad evadere. Anzi: obbliga a contribuire maggiormente. E non lo dico io, ma la Costituzione. Chi si scandalizza, quindi, per il blitz a Cortina proponendolo come un attacco ai ricchi, dovrebbe avere il coraggio e la coerenza di proporre una riforma costituzionale, in cui si sostiene che ogni cittadino deve contribuire con le tasse in modo inversamente proporzionale al proprio reddito.

Non è reato essere ricchi, ammesso che la ricchezza non venga da attività illecite, ma è reato non pagare le tasse. Un evasore ricco lo spolperei della maggior parte dei suoi beni lasciandogli solo il minimo indispensabile per vivere, perché assolutamente indegno di essere considerato altro se non la feccia della feccia della feccia. E chi difende questa feccia evidentemente non è molto diverso.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

5 commenti:

  1. Hai perfettamente ragione.
    Il carico fiscale è pari al 60% perchè questa gente, che si reputa migliore degli altri, evade gran parte delle tasse.
    Solo di iva vengono evasi 30 miliardi all'anno, figuriamoci il resto.
    Se sti pezzi di merda non evadessero così tanto non ci sarebbe stato bisogno di queste manovre, e probabilmente non avremmo un debito pubblico assurdamente alto

    RispondiElimina
  2. Hai perfettamente ragione, condivido tutto quello che hai scritto, così come si può leggere nel post sul mio blog "10-100-1000 Cortina":

    http://webinformazione.blogspot.com/2012/01/10-100-1000-cortina.html

    Un saluto,
    Daven (Web - Informazione)

    RispondiElimina
  3. Eccomi quà, tanto per cambiare, vorrei suonare una campana diversa e mi metto nei panni di un evasore 'normale'.
    Per evasore normale intendo colui il quale non esagera, infatti chi quadagna 100 e dichiara 1, è indifendibile, parliamo di un ipotetico caso di chi quadagna 100 e ne dichiara 60 - 70.
    E' facile criticare, ma chi lavora, rischia e magari riesce a tenere aperta una attività dando lavoro a dei dipendenti, si aspetta che a fine anno di avere un riconoscimento e, con le aliquote che ci sono oggi, questo svanirebbe.
    In altri casi, l'evasione serve anche per contenere il prezzo del prodotto permettendo ad una ditta di rimanere sul mercato e competere con altre ditte che non hanno regole, per esempio, una buona parte delle ditte gestite da cittadini cinesi.
    Un altro motivo che 'giustifica' l'evasione è il vedere come lo stato sperpera i soldi che incassa.
    Ho espresso brevemente questi commenti, pronto ad approfondirli se qualcuno vorrà discuterne.
    Vorrei rispondere all'amico Pallequadre che secondo me, se quei pezzi di merda pagassero tutto, probabilmente i nostri amati politici si sarebbero già triplicati gli stipendi.
    Vorrei aggiungere un commento sui fatti di Cortina, A Cortina, sono stati utilizzati 80 uomini, visto che la GDF certamente dispone di più di 240 persone, e visto che in tanti sostengono che l'Italia è tutta una, indivisibile, uguale dal nord al sud, c'è qualcuno che mi sa spiegare perché contemporaneamente a quella di Cortina, non sono partite operazioni analoghe anche al centro e al sud?
    Qualcuno è in grado di darmi una risposta convincente?
    Grazie per l'attenzione
    Amos

    RispondiElimina
  4. Amos è un po' un cane che si morde la coda. Maggiori sono le entrate che derivano dalle tasse, più queste possono abbassarsi. Quindi anche chi dichiara 70 invece di 100 deve comprendere che le tasse mai si riuscirà ad abbassarle se non coincia a pagare 100.
    Per contrastare i prodotti cinesi, specie quelli prodotti in Cina e poi importati è quello di svalutare l'euro, favorendo così anche le esportazioni.

    Gli sperperi non giustificano l'evasione, anche se sono criticabilissimi. Sarebbe come dire che dato che c'è gente che ruba, sono giustificato se faccio le truffe. Se la gente ruba e io sono onesto, mi comporto onestamente rispettando le regole. Se ognuno rispetta le regole, tutti rispettano le regole e i vantaggi sono per tutti.

    Per rispondere alla tua domanda, non è colpa di nessuno se i ricconi vanno a Cortina e non a Ostia, a Mondragone o a Scalea. In ogni caso io non farei distinzioni tra un evasore del nord ed uno del sud.

    RispondiElimina
  5. p.s. può darsi pure che i politici si triplichino lo stipendio, ma non poniamo limiti alla Provvidenza.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop