30 gen 2012

Questo sì che è uno scoop ...


Da notare il solito titolo fuffa ed altamente volgare cui non corrisponde alcunchè di concreto nell'articolo. Come al solito quando si parla di macchina del fango.

La parola altarino ovviamente rimanda al sospetto di qualcosa che andava nascosto, che non andava fatto. In realtà Scalfaro, essendo rimasto vedovo nel lontano 1944 quando la moglie morì nel dare alla luce la figlia Marianna, avrebbe avuto tutta la possibilità di legarsi a chicchessia senza per questo essere incoerente nè con la sua fede religiosa, che consente di risposarsi in caso di vedovanza, nè con le idee da lui proposte, essendosi battuto negli anni -70 contro il divorzio.

Anche l'espressione la donna del mistero è sulla stessa falsariga. E la parola scova fa pensare a qualcosa di nascosto, mentre i necrologi sono ben evidenti. Se fosse stato qualcosa di cui vergognarsi, dubito che il diretto interessato l'avrebbe pubblicato su un giornale.

Il tutto come se fosse strano che una persona potesse vivere una vita privata morigerata e tranquilla senza bunga bunga, senza ciulatine a destra e a manca, senza ventenni sbavanti solo perché qualcuno è ricco e potente, e non certo perchè è un bell'uomo.

Insomma, a Bechis sembra strano che qualcuno possa vivere una relazione, ammesso che di relazione si tratti, senza dare scandalo e senza che sembri un postribolo. 

Oppure è solo per compiacere il suo capo, quel B. che non ha mai sopportato Scalfaro.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

4 commenti:

  1. Eh ma appunto, i veri servi si riconoscono quando difendono il loro padrone anche quando questi è in disgrazia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro che servi liberi come volevano convincerci Ferrara & co.

      Elimina
  2. Se penso che probabilmente mi verrà impedito di diventare giornalista pubblicista perchè si deve lasciar spazio a puttanate di questa risma mi incazzo ancora di più.

    Ogni volta che mi chiedo se si è arrivati al limite di schifo e vergogna, ecco che questi squallidi individui riescono a scendere ancora più in basso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho smesso di incavolarmi per tutelare la mia salute epatica. Ma ciò non toglie che è uno schifo.

      Elimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop