29 gen 2012

Tanto quando moriranno loro non se ne ricorderà nessuno.

Questi una selezione di commenti alla notizia della morte di Oscar Luigi Scalfaro sul gruppo: Questa è la sinistra italiana.



Non solo grande ignoranza politica, Scalfaro non era di sinistra ma lo è diventato honoris causa solo per aver criticato Berlusconi, ma dimostra anche mancanza di motivazioni. 

Non sono tra coloro che ritiene che critica le persone da vive per poi ipocritamente elogiarle da morte. O una persona è degna di critiche o non lo è. Sia esso vivo o morto. Ma le critiche costruttive devono essere motivate, argomentate, supportate. 

Questo post non vuole essere un commento alla figura di Scalfaro, sarebbe un doppione di tutta una serie di coccodrilli già sparsi a frotte per la rete. Ma l'insulto gratuito, alla memoria per di più, è quanto di più ignobile. 

Ma tanto nessuno si ricorderà di questi qua quando moriranno loro.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

4 commenti:

  1. No, invece bisognerà ricordarsi di questi squallidi personaggi. Da vivi e da morti. Prendendoli come pietra di paragone per definire "la merda fatta uomo".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche questa è una prospettiva molto interessante.


      p.s. Intanto mi hanno immediatamente bannato dal gruppo dove avevo provocatoriamente inserito il link.

      Elimina
    2. Ma cosa pretendi, che sappiano confrontarsi, che sappiano reggere uno scambio di idee? Dai su, anche te... ;-)

      Elimina
    3. Hai ragione, chiedo troppo ...

      Elimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop