22 mar 2012

Lega Nord. La Padania fallisce: quando il federalismo si fa benedire.

Che la Lega fosse bisognosa di soldi ero stato tra i primi a dirlo poco dopo in ordine di tempo Marco Travaglio. D'altronde è risaputo che le attività finanziarie della Lega difficilmente hanno successo.

Che poi volessero spillar soldi alla base, è evidente dalla sezione in cui cercano di vendere vetro di Murano, ma sul quale è estremamente difficile vedere la certificazione relativa.

D'altronde era evidente che Bossi desiderasse alzare il prezzo prima con Berlusconi, e lo stesso Monti, che adesso disprezzano tanto, ma che era molto apprezzato da Bossi nel 1995.

In parole povere, lo scorso 16 dicembre la Celtcon srl., la società di produzione televisiva e raccolta pubblcitaria della Lega Nord, ha presentato richiesta di concordato preventivo e di ristrutturazione del debito, onde evitare il fallimento. Inps ed Empals hanno rinunciato complessivamente a 100 mila euro di debiti.

In tutto ciò la Lega Nord prende bei soldoni di contributi da quella stessa Roma che definisce ladrona. 

In tutto ciò, non dimenticatevi i soldi investiti in Tanzania. 13,5 milioni di euro investiti dall'azionista di magioranza de La Padania, la Lega, a fronte di 700 mila e rotti euro di debiti, 100 mila dei quali abbuonati. A spese dei contribuenti.

Ed il federalismo, quando conviene, può anche andare a farsi fottere.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

1 commento:

  1. Questo dimostra ancora una volta quanto inutile è la lega, che predica bene (e imbroglia la gente) e razzola male.
    E allora?
    In fin dei conti sono arrivati a "ROMA LADRONA" solo per soddisfare il loro famelico appetito di soldi dei contribuenti italiani compresi chi vota lega.
    Conclusione: non sono migliori degli altri; anzi!
    Infine: i politici italiani sono infidi. I fatti degli ultimi tempi sono esplicativi di cosa fanno quando raggiungono il potere.
    Non credo che meritano il voto.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop