11 ott 2012

Alfredo Celeste, sindaco di Sedriano e insegnante di religione, ai domiciliari

Vediamo di raccontare un po' una storia diversa, ma che forse può esplodere nelle prossime ore. E' il caso di Alfredo Celeste, in galera per raccomandazioni e corsie preferenziali nell'assegnazione di lavori o appalti a persone che lo avrebbero aiutato nella campagna elettorale. Il tutto parte dall'inchiesta che ha portato in galera Zambetti. E forse finora il caso di Celeste ha avuto meno risalto mediatico ma non è meno importante.

Alfredo Celeste, insegnante di religione in pensione, e sindaco PDL di Sedriano, secondo quanto emerge dalle intercettazioni, avrebbe invitato il presunto boss della 'ndrangheta - Eguenio Costantino - ad una manifestazione organizzata a Sedriano in cui ci sarebbe stata anche Nicole Minetti. Serata dedicata alla creatività femminile.

Volendo tralasciare l'attinenza di Nicole Minetti con la creatività femminile, riprendendo le testimonianze dell'epoca, una suora ed una maestra sarebbero state costrette dallo stesso Celeste a presenziare sul palco.

A quanto pare, dalla ricostruzione fatta dai PM che poi ha portato all'arresto convalidato dal GIP, Celeste si sarebbe raccomandato
''di portare con sé un certo numero di persone per poter far fronte a eventuali contestatori, tenuto conto della ben nota vicenda che poco tempo prima aveva visto coinvolta la medesima Minetti"


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

3 commenti:

  1. http://dirittodipolemica.blogspot.it/2012/10/nicole-minetti-in-pensione-27-anni.html

    RispondiElimina
  2. io ero fra quei contestatori e, dato che sul mio blog lo martellavo da tempo, mi ha fatto mandare dal suo portavoce una minaccia di querela. Come per gli antifascisti mandati al confino durante il ventennio fascista, anche questo gesto, dopo le note vicende, fa curriculum.

    RispondiElimina
  3. Beh per la prossima volta, se affermi il vero - della qual cosa non ne dubito - offriti di rettificare tutto quanto ritenga opportuno, per mostrare la tua buona fede, ma contestualmente ricorda la possibilità di una bella controdenuncia per lite temeraria, che comporta che- qualora tu vincessi - che te lo puoi spennare vivo sotto il profilo economico. In genere basta a sopire i bollenti spiriti.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop