26 nov 2012

Rossano: dopo la strage, le onoranze funebri locali si litigano i morti.

L'incidente ferroviario a Rossano, Calabria, ha provocato sei morti. Arrivano i soccorsi e poi le onoranze funebri che cominciano a contendersi i cadaveri. Salme buttate a terra, manco fossero oggetti da gettare nell'immondizia.

«Quelli sono tutti miei». «Sono stato avvisato dall’ospedale, sono arrivato per primo, se qui viene qualcuno che non è di Rossano qui succede un casino. Questa è roba nostra, non vogliamo gente da Corigliano o da Mirto». 
 Sono le parole che lasciano prima imbarazzati i parenti delle vittime ... poi la reazione immortalata in un video diffuso dal Quotidiano di Calabria.




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop