19 gen 2013

A proposito di Jesse Owens.

Avete visto la pubblicità della Fastweb con protagonista Jesse Owens? Ha creato sconcerto in alcuni perché in un fotogramma appare il Fuhrer apparentemente rimasto di sasso per la vittoria di Owens. Molti richiamano - secondo me sotto sotto in parte anche la pubblicità - alla memoria la leggenda metropolitana per cui Hitler pur di non premiare Owens se ne andò stizzito.



Sarebbe la cosa meno grave di Hitler, rispetto a tutto il resto che ha combinato nella sua triste vita, ma per completezza di cronaca vi riporto queste parole:
«Dopo essere sceso dal podio del vincitore, passai davanti alla tribuna d'onore per rientrare negli spogliatoi. Il Cancelliere tedesco mi fissò, si alzò e mi salutò agitando la mano. Io feci altrettanto, rispondendo al saluto. Penso che giornalisti e scrittori mostrarono cattivo gusto inventando poi un'ostilità che non ci fu affatto»

Ah e ce lo racconta lo stesso Jesse Owens ...

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop