07 giu 2013

Giacché i vostri figli ve li dimenticate ...

Il papà che si dimentica del figlio in auto, facendolo morire di stenti, ha suscitato un certo scompiglio. Comprensibilmente s'intende. Spero che il rimorso perseguiti questo padre in tutta la sua vita. E spero che la vita di questo padre sia lunga. Enormemente lunga. In modo tale che tale rimorso sia esteso il più possibile.

Quando vedrà altri bimbi uscire da scuola. O fare la prima comunione. O quando vedi i nonni con i figli dei figli. Ultracentenario e con memoria vivida. Sarà questa la pena da scontare. Niente galera. Questa pena sarà peggio dell'ergastolo.

E vi prego non date la colpa allo stress, alla fretta, alla società che ci impone un comportamento multitasking. Siamo noi che ce lo facciamo imporre e non prendiamo le dovute precauzioni ed il dovuto tempo.  

Il tempo che si dedica ai figli, ancorché possa essere talvolta comprensibilmente un lasso di tempo di breve durata, ma quella breve durata dev'essere un tempo esclusivamente dedicato ai figli. Terminato il tempo da dedicare ai figli, spazio a tutte le altre incombenze, necessarie e utili al sostentamento della famiglia.

Questo sempre che ci teniate ai vostri figli.

p.s. il tutto potrebbe essere comunque evitato con un banalissimo sensore di peso che avverte se il bimbo sia ancora sul seggiolino posteriore. Il tutto in autovetture moderne che suonano anche se scorreggi.

2 commenti:

  1. Controsenso... parli di dedicare attenzione incondizionata ed esclusiva ai figli e poi deleghi al sensore di peso.

    RispondiElimina
  2. No io non delego proprio niente, dico solo che in un mondo in cui abbiamo autovetture con mille spie, luci, sensori e sistemi di sicurezza, nessuno ha pensato di metterne uno per ovviare a questo problema.

    Ciò non toglie la massima attenzione verso i propri figli

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop