22 set 2013

De gustibus ...

Ho sempre grande perplessità verso chi esprime i propri gusti come verità assolute e con totale disprezzo dei gusti altrui, non tanto per il merito dei gusti, che spesso sono frutto di una certa educazione ed in quanto tali degni di altissima considerazione, ma perché nonostante tutto rimangono gusti. 

E una persona educata al gusto - musicale, letterario, culinario o su qualsivoglia tema - dovrebbe essere educata anche alla tolleranza del gusto altrui. Anche se pessimo

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop