17 set 2013

È gradito l'uso della lingua italiana.

Il Tg5 manda Giulio De Gennaro a coprire la rotazione della Concordia al Giglio: a definire come inviato De Gennaro mi vengono i brividi. Ricordo che molti paesi nel mondo, con le rispettive testate giornalistiche e troupe, hanno coperto l'evento.

Il Portaborse ha riportato per iscritto i collegamenti in italiano pietoso, con annesso un link del video. Io vi riporto un estratto (integrale qui). Tra parentesi i suoi commenti.
“Riguardo alla deformazione (di cosa? Della nave? Della roccia? Della chiatta? Di Gabrielli?) era stata forse anche prevista perché la nave è appoggiata sulle costole da un anno e mezzo. Le costole della nave non sono previste (previste? Casomai progettate!) per reggere il peso di una nave di quelle dimensioni e dunque adesso potrebbe tornare nella dimensione iniziale”.
Intervistando Gabrielli:
“Invece per quanto riguarda la situazione ambientale, abbiamo visto che il ministro Orlando (ministro di cosa?) ha annunciato che probabilmente comunque si rivalerà, si rivarrà contro Costa per quelle che sono state le cose (le cose? Ma quali cose? Ma che cazzo dici?). Però al momento non ci sono state sversamenti quindi il timore delle ottantamila tonnellate d’acqua, cioè gli ottantamila metri cubi d’acqua sembra per il momento scongiurato (boh, m’arrendo)”.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop