06 mag 2014

Avvisate Adinolfi che non fu la Ru 486 ad uccidere Anna.

Una donna muore all'ospedale Martini di Torino. Inizialmente si pensa sia stata la Ru 486, la pillola abortiva, ma non c'è ancora nulla di certo. Servono altre ispezioni.

Mario Adinolfi, tuttavia, non ha perso tempo, lo scorso 11 aprile, a twittare contro tale sistema, e ciò nonostante il fatto che non vi fossero prove che la morte era stata causata dalla Ru 486.


MARIO ADINOLFI
Un paio di giorni fa le ispezioni hanno dimostrato che non fu la pillola a provocare la morte della ragazza, pillola somministrata a quanto risulta tre giorni prima del decesso.

Ah ovviamente mi aspetto che il buon Adinolfi quanto meno si scusi di essere stato così affrettato nelle sue conclusioni e nei suoi preconcetti.


Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop