01 dic 2016

Isaiah Austin returns

E da un momento all’altro arriva un fulmine a ciel sereno. Fai un controllo di routine, dovrebbe essere tutto ok, ti senti in forma, e invece...



Sono notizie che turbano se ti immedesimi. Isaiah Austin nel 2014 è passato dal sogno, reale e realistico, di essere uno dei protagonisti dell'NBA alla fine. Un referto medico oltre due anni fa ha diagnosticato la sindrome di Marfan, rara malattia genetica che colpisce i tessuti e può indebolire l’aorta. Ovviamente niente sforzi, niente attività agonistica e niente sogni di gloria. 

Ai draft 2014 Isaiah andò come ospite, consolazione seppur magra. Ma Isaiah non si è arreso, come non si arrese a 16 anni quando fu colpito da un distacco di retina che compromise l'occhio destro. E infatti la notizia è che dopo oltre due anni, Isaiah avrà un'altra chance. Come annuncia lui stesso sul suo profilo Instagram, i medici gli hanno dato l'ok per ritornare all'attività agonistica.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop