19 giu 2008

Un abbaglio grande quando la Liguria.

Ho sempre avuto una passione per Montale fin dal liceo ed i paesaggi che descrive mi incuriosivano sempre più. Per questo sono rimasto colpito dall'abbaglio ministeriale. Il Ministero dell'Istruzione dovrebbe essere, per il compito che istituzionalmente svolge, esente da questo tipo di cavolate. Quanto meno per essere di esempio. "Ripenso il tuo sorriso ed è per me acqua limpida" (Montale) secondo il Ministero è rivolto ad una donna in realtà è rivolto ad un uomo (molto probabilmente il ballerino Kniaseff, come parrebbe confermare anche Maria Luisa Spaziani, la sua ultima compagna).

Da un lato lo stesso Montale si divertì a far tradurre in molte lingue del mondo, la poesia Nuove stanze prevedendo, giustamente, che alla traduzione in italiano la stessa poesia sarebbe stata irriconoscibile (Eugenio Montale, Poesia travestita, Interlinea), d'altra parte Montale fece pubblicare anonima una poesia, ricevendo un certo tipo di commento, senza contare che non appena la pubblicò a proprio nome i commenti cambiarono di botto. Uno di questi due episodi è tratto da un articolo apparso sull'Unità il 14 novembre 1999 (articolo di Gaetano Capecelatro), l'altro lo ricordo come una curiosità citata dal nostro prof di italiano.

Ebbene questi due episodi dimostrano come l'interpretazione può ben essere diversa da quelle che sono le intenzioni dell'autore (che mi richiama alla mente il concetto di maschera di pirandelliana memoria, anche se in tal caso applicabile ai testi e non alle persone): quindi non è tanto che qualcuno interpreti diversamente da Montale i riferimenti, in un certo senso Montale stesso ci ironizzava su questo tipo di cose, ma il fatto si qualifica come più grave perchè alla maturità non si può nè ironizzare sulla pelle dei ragazzi, nè concedersi interpretazioni diverse da quelle dell'autore (che in questo caso sono note e ben rintracciabili anche se non si è esperti del ministero) specialmente se si pensa che ci sono fior fiori di esperti che hanno lavorato a queste tracce.

In tal caso, quindi, è un abbaglio bello e buono, e sarei ben felice che qualche studente ben preparato li spernacchiasse ben bene nel compito fornendo interpretazioni e riferimenti corretti. Al ministero, poi, faranno bene ad affiggere una megagigantografia di Montale a futura memoria, e magari a valutare un po' di responsabilità di questo bel team di esperti

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop