03 ott 2009

Sciopero dei giornalisti

Oggi finalmente è il giorno dello sciopero indetto dalla FNSI e a cui hanno aderito molteplici associazioni (in calce al post le associazioni aderenti).

Rispetto a quanto detto da me tre settimane fa, aggiungo (e vi segnalo) un'iniziativa sostenuta European Alternatives che si propone di portare una risoluzione all’assemblea plenaria del Parlamento Europeo per condannare l’infrangimento della libertà e pluralismo dei media in Italia con la possibilità di sanzioni nei confronti dell'Italia nel caso fossero accertate violazioni.

La discussione si terrà l'08 ottobre 2009 al Parlamento Europeo. Vi terrò informato.

NOTA BENE
Aderiscono alla manifestazione di oggi a Roma:
Articolo 21, CGIL, IDV, Sinistra e Libertà, PD, PRC, ARCI, ANPI, ACLI, Libertà e Giustiza, ANAC, SAI - Sindacato attori italiano - SLC CGIL, ApTI- Associazione per il Teatro Italiano e molte associazioni civiche e culturali, UCSI -Unione Cattolica Stampa Italiana, ActionAid, AMREF, Save the Children, Terre des hommes, VIS, WWF e World Vision

Sostengono la campagna presso il Parlamento europeo:
Rosario Crocetta (S&D, Italy), Sonia Alfano (ALDE, Italy), Luigi de Magistris (ALDE, Italy), Sylvie Guillaume (S&D, France), Sarah Ludford (ALDE, UK), Gianluca Susta (S&D, Italy) Gianni Vattimo (ALDE, Italy), Judith Sargentini (Greens, Netherlands), Isabelle Durant (Greens, Belgium), Bart Staes (Greens, Belgium), Eva Lichtenberger (Greens, Austria), Pascal Canfin (Greens, France), Jan Philipp Albrecht (Greens, Germany), Hélène Flautre (Greens, France).

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop