07 lug 2010

Facebook rimarrà sempre gratis. Volete capirlo??

Vorrei che fosse chiara una cosa: Facebook non sarà mai a pagamento. Non certo per i gruppi che si nascono come funghi. Nel momento in cui scrivo ho recuperato questi gruppi anti Facebook a pagamento (per esempio No Facebook a pagamento nel 2010 con più di 37 mila fan o Facebook a pagamento dal 1 agosto 2010 a 501 persone, ma c'è anche chi lo prevede dal 2011 e chi lo prevedeva nel 2009.)

Allora proviamo a far capire perché Facebook sarà sempre gratis: non certo perché si spaventano di alcune decine di migliaia di persone. Ma nemmeno se raggiungono 1 o 2 milioni di persone. Ragionate bene: gli utenti di Facebook sono 300 milioni in tutto il mondo, e quand'anche raggiungeste 3 milioni di utenti non disposti a pagare (ammesso che ve ne sia la lontana possibilità) sarebbero l'1% di tutti gli utenti Facebook: praticamente in termini percentuali niente. Se volete, quindi, far pressione veramente dovreste raggiungere almeno 70 milioni di utenti e non sareste nemmeno la maggioranza ma rappresentereste circa il 30% degli utenti. Il minimo sindacale per poter avere un peso, e forse potreste vagamente arrivare ad accampare qualche diritto: dico forse, perché occorrerebbe un'organizzazione che poi vada a trattare le norme contrattuali. Tutto questo dubito che avvenga tramite i gruppi o le pagine, semmai potrebbe provenire dalle pagine delle associazioni di consumatori.

Sono, peraltro, dei fake (dei falsi) clamorosi tutti i gruppi che annunciano Facebook a pagamento e potete rendervene conto in primo luogo dal fatto che periodicamente trovate gruppi che indicano date diverse: 2009-2010-2011 e questo è indice di scarsa attendibilità, anche perché al passare del tempo si è visto che Facebook è rimasto gratis (giusto?).

Inoltre un cambiamento nelle condizioni contrattuali dev'essere comunicato esplicitamente da Facebook: in mancanza avete idea 300 milioni di persone che vi fanno causa perché si son trovati a dover pagare di botto quello che era gratis? Ecco non è del tutto  bello. E lì tutti faranno causa, non quattro gatti.

In terzo luogo questi gruppi hanno una loro utilità: sono raccoglitori di spam, ne trovate un'infinità, e molto poco materiale effettivamente su Facebook a pagamento.

Domanda: perché allora Facebook è gratis? Beh, intanto perché controlla dati: dove lavori, dove hai studiato. In secondo luogo: li vedete tutte le inserzioni delle varie aziende? Bene quelle sono a pagamento, è a pagamento anche se volete promuovere il vostro blog. Piatto ricco mi ci ficco: 300 milioni di utenti sono una piattaforma troppo ghiotta per le aziende che vogliono fare pubblicità mirata a seconda di interessi manifestati on line. Sì perché, anche se è più evidente su Google con il sistema AdWords, si adattano i messaggi pubblicitari al tema della pagina. 


CAPITO PERCHÈ FACEBOOK È GRATIS???????????




Vedi anche:

Se Facebook viene usato per le idiozie/2: FACEBOOK È GRATIS E NESSUNO SI TATUERÀ MAI 151 POKEMON SULLA SCHIENA SE OTTIENE 1 MILIONE DI FAN.

6 commenti:

  1. Purtroppo sono le classiche bufale intramontabili... Non dirmi che non t'è mai arrivata la mail:

    "L'omino di messenger tra poco diventerà rosso perchè il servizio diventerà a pagamento. Manda questa mail a 20 persone e l'omino diventerà verde e non pagherai!"

    Sto ancora ridendo, perchè me ne arrivarono parecchie di ste mail, ovvero parecchi broccoli ci erano cascati.

    RispondiElimina
  2. eh hai voglia, a me arrivò anche la mail secondo la quale se l'avessi diffusa avrei avuto il profilo dorato, o qualche cavolata del genere.

    Come possiamo fare per educare un po' queste persone a non cascarci?

    RispondiElimina
  3. t consiglio di levare quella odiosissima pubblicità che si apre in basso a destra altrimenti non ti leggo più

    RispondiElimina
  4. Caro anonimo, ti ringrazio del consiglio, ma sarei curioso di sapere qual è questa pubblicità che infastidisce così tanto la tua sensibilità: quella contro le mutilazioni genitali femminili? Quella Adotta un congiuntivo? Quale.

    RispondiElimina
  5. Credo che si riferisca al pop-up di scientology che spesso noto anche io...

    RispondiElimina
  6. Dunque se il problema è quello, personalmente al momento della segnalazione dell'anonimo non avevo conoscenza della situazione (nè lui ha contribuito ad essere poi preciso).

    Mi sono reso conto di quel pop up il 18 luglio ed il 20 ho individuato il problema ed eliminato: derivava dal contatore visite che ho sul blog. Ho inserito il codice HTML che non dovrebbe importare i contenuti Java esterni.

    Penso che ora non si noti più (almeno io da quando ho cambiato il codice non lo noto più). Arcureo se è presente segnalamelo pure e rimedierò.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop