22 ott 2010

L'Italia sempre più in basso. Che tristezza.

Pubblico di seguito un articolo di Andrea De Luca che ricapitola la situazione attuale in Italia e ne approfitto vi vi segnalo anche la mia recensione di Inception su Vita di un Io

Il nostro paese brucia tra le fiamme e le manganellate di Terzigno, le cariche ai pastori sardi, i licenziati, i cassaintegrati, la scuola pubblica a pezzi, il possibile sciopero generale a seguito delle due grandi manifestazioni organizzate dal Popolo Viola e dalla Fiom, il lodo Alfano Retroattivo per salvare per l'ennesima volta il culo a Berlusconi.

Inoltre, notizia proprio di oggi, nella classifica annuale di Reporters sans frontières per la libertà di stampa l’Italia mantiene il 49° posto a pari merito con il Burkina Faso. Vengono attaccate trasmissioni libere come Annozero e Report. I talk show e i tg ci bombardano 24 ore su 24 col delitto della povera Sarah per assicurarsi lo scettro dello share. E buona parte degli italiani segue il Grande Fratello, la trasmissione più stupida che esista.

L'Italia sempre più in basso. Che tristezza

2 commenti:

  1. L'ultima riga dice tutto: in fondo, la maggioranza dei lobotom-italiani ha il governo che si merita.
    Scappiamo!!

    RispondiElimina
  2. Condivido: la maggioranza degli italiani purtroppo è quella rappresentata degnamente da questo governo. Dobbiamo sperare in tempi migliori e far sì che non siano lontanissimi.

    p.s. Zio Scriba avevi postato due volte lo stesso commento (blogspot a volte fa questo scherzetto): te ne ho pubblicato solo uno e non perché sono un censore comunista illiberale :-)

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop