07 apr 2011

Parlamentare pagato fior di soldi .... gioca a Super Mario Bros.

Non ho parole. Ministri che fanculizzano, risse in Parlamento, Premier che bestemmiano, parlamentari pregiudicati: per non farci mancare nulla, adesso, il Parlamentare che gioca a SuperMario Bros.

14 commenti:

  1. Si sentono al sicuro e protetti, per cui come bravi scolaretti, fanno il loro comodo in spregio dell' importanza della carica che ricoprono e del rispetto che dovrebbero avere verso il popolo che rappresentano.
    Siamo italiani con pregi ma tanti difetti che vengono a galla appena l' attenzione si allenta.

    RispondiElimina
  2. Quelli che leggono il giornale, non sono meglio, anzi...

    RispondiElimina
  3. Sai com'è, super mario è un sempreverde...
    Visto il servizio delle iene sui puttanieri pedofili? Ne ho appena scritto due righe.

    Poi ci stupiamo che il premier è un puttaniere pedofilo, inizio a temere che quel maiale sia lo specchio della maggioranza del paese...

    RispondiElimina
  4. @ Paguro e notizie: condivido perfettamente.

    @ PalleQuadre: condivido su super Mario. Ho visto il servizio. Ma penso che sul "puttaniere pedofilo" tu debba rettificare perchè nel caso di Berlusconi si parla di minorenni, ma comunque sui 16-17 anni, e quindi non di pedofilia (la pedofilia fa riferimento ad un'età fino ai 13 anni).

    RispondiElimina
  5. bel blog,di parte parte ma bel blog.
    quando smetteremo di delegare la ns vita a sti imbecilli?non votate mai piu' non votate mai piu'.e non vorrei sentire baggianate tipo "ah ma se non voti il tuo voto va al nano"
    che poi vabbe ma quanto guadagna sta gente?per cosa?per coooooooosa cazzzzzzoooooooo!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Ti ringrazio per il complimento, Anonimo.

    Se è di parte parte, ti dirò: sì, è di parte. La mia parte, dato che me la prendo con un po' tutti i colori politici. Fermo restando che qui è uno spazio aperto anche a chi la pensa diversamente, ci mancherebbe.

    Quando la smetteremo di delegare la nostra vita a sti imbecilli? Beh non vedo molte alternative. A chi dovremmo delegare? Chi dovrebbe governarci?

    RispondiElimina
  7. oh grazie per aver risposto.ho smesso di utopizzare anni fa ma la cosidetta autogestione,modello comune di parigi 1887 anche se siamo nel 2011...quello che volevo dire in sostanza e' che non capisco come a distanza di anni e fallimenti ancora ci ostiniamo a pensare al voto come "un diritto inalienabile" quando sento questo ho la nausea.semplicemente prendersi il controllo delle proprie vite.davvero ho bisogno di bersani?davvero ho bisogno di la russa?ovvero:abbiamo bisogno della politica?non credo,almeno,credo che persone di una certa eta' abbaino smesso di esrcitare questo "diritto" in quanto da dopo la guerra cosa e' cambiato?via mussolini e' arrivato leone,cossiga e la differenza?sporchi e criminali come il duce.sporchi e criminali anche ora.per fuorviare questo tipo di discorso mi han dato dell anarchico(e anarchico ha una connotazione negativa in politichese come ben sai)no,individualista:a ciascuno secondo i suoi bisogni...abbiamo bisogno di un manager da 300.000 euro all'anno o abbiamo bisogno solo degli operai che costruiscono?io dico l'ultima.e,sinceramente non vedo utilita' nella politica,attuale e storica,in quanto di politici che fanno gli interessi della gente...ma ne hai mai visti?facile poi parlare di luoghi comuni ma un fatto chiaro e reale e' che sta gente(politici,imprenditori insomma criminali vari)dispongono di capitali infiniti e affamano me te,e distruggono il tuo e il mio futuro,e quell di mio figlio.cio' non significa non possedere etica e valori,anarchia non vuol dire ignoranza e criminalita',il fatto e' che a mio parere l'unica via d'uscita la vedo nell'intervento armato;da che mondo e mondo il fuoco lo combatti col fuoco;manifestare per strada pare piu' una delle tante "vasche" del week end,finisci la manifestazione e torni a lavorare.vedo piu' senso nella lotta armata(per quanto controproducente,ma chi l'ha detto poi mica sono tutti "pompieri")che svela e mette in luce chi e' il tuo nemico perche' lo stato e la propaganda mischiano il reale ed il fittizio ,scatenando le ondate d'odio:ieri verso i meridionali,oggi contro i tunisini.non sono loro il "nemico",no,non sono miei nemici i rom,no,non lo sono.e non sono un complottista non ti vengo a dire che il mio nemico sono "gli illuminati" che non posso combattere perche' potenzialmente sono chiunque,no,il mio nemico ha sedi,indirizzi,famiglie e tante,tante divise.
    giusto per un momento di riflessione:siete tutti al corrente di chi era marco biagi no?un servo.un nemico,no,non un povero giuslavorista ma lk'ennesimo ingranaggio di un sistema che sfrutta,opprime,uccide.la sua eliminazione?ce ne fossero.(questo esempio giusto per dare un altro punto di vista)lo stato tutti i giorni manda mi suoi "ragazzi e ragazze" a far fare loro il tiro al piattelo coi civili afghani(ah gia' le mele marce...)i porci in blu a saltare sullo sterno della gente(federico aldrovandi,ucciso dai birri 4anni fa..ah ma lui era "sotto droghe")i carabbicchieri a stuprare donne o transessuali o picchiare gente inerme in caserma(questo lo chiamano lavoro).e poi?poi il terrorista fanatico complottista siamo noi.gia'.e vuoi continuare a votare?vota antonio la trippa.se potete non datemi del complottista,su altri blog di debunking sono additato a complottista o troll e un altro palle quadre che scrive sull indipendentismo sardo ed ha fatto luce su tutti i militari(carabbinieri in primis)usati come macchine da macello contro pastori,donne e bambini,glielo ho detto qualche mese fa che rischia la scomunica da sua santita' paolo attivissimo,il quale blog non capisco ma alle volte pare proprio reazionario.#spero di non aver annoiato.

    RispondiElimina
  8. ovvio che non hai alternative
    produci consuma crepa
    e' un salto mentale e pratico non facile da affrontarwe,sopratutto quando si hanno famiglie,figli ecc,per esperienza posso dirti che e' possibile.e' possibile attaccare e tornare a far vita di tutti i giorni.ovviamente se attacchi mica te ne puoi andare a manifestare il giorno seguentwe con la lipu davanti alle tivvu.e' che qui non abbiamo evidentio problemi di alimentazione,ovvero:le mense per i poveri sono stracolme(credimi)e nei dormitori non ci e' spazio ma fino a che rimane un fenomeno che puoi nascondere o relegarlo a "quelle misericordie della chiesa" (sulle queli ci mangiano i porci suore preti e gestiscono un vero e proprio RACKET della poverta')mai avremmo problemi o fino a che tutti gli operai,lavoratori precari non si stancheranno di pigliarlo in culo(oggi da mazinga domani da topolino)e quei rammoliti degli universitari(anche se alla fine dalle uni ci escono avvocati giudici e spazzatura varia)si romperanno il cazzo di una scuola cosi' merdosa,beh,campa cavallo...certo e' che,se ci svegiassimo domattina coi tyanker in mezzo alla strada..qualcuno ti direbbe"beh,meno male" altri finalmente avranno capito chi e' il nemico.
    (lento eh ad approvare i commenti..)

    RispondiElimina
  9. ma..stai dividendo il blog con strakano'(scherzo ovviamente)?hai la moderazione o cosa?un ultima cosa:io nella pace,sopratutto quella "sociale" non ci credo piu'.come credo sia parecchio ipocrita dire no alla guerra contro gheddafi.forza!!!!pubblichi i miei comenti o no?

    RispondiElimina
  10. e vabbe aspetto che i miei 4 commenti vengono incensati e approvati.nel frttempo una domanda:al posto del nano,mi ci mettidi nuovo chi,quegli altri?e cosa mai e' cambiato?bisognerebbe cercare di vedere le cose (la societa')da un diverso punto di vista e ti posso ire(no dati alla mano ma non sono un troll)che chi stava di merda ci sta ancora e peggio.cinque ani fa uguale.10anni fa uguale.tra 15anni sara' uguale.come spieghi e convinci un bambino o i ragazzini di oggi adulti di domani esaurito lo spazio del "e' tuo diritto se non voti ti mettono al muro" quale argomentazione a parte il terrore del dovere?p.s. evito ste discussioni su attivissimo perche' in fondo reazionario e mi sono rotto le pale di farmi dare del complottista solo perche' se dico che ho pisciatoroa qualcuno ti chiede la doumentazione medica certifcata docg per cui ho gia le palle frantumate di mio...

    RispondiElimina
  11. e ancora ma che rispetto per il popolo ma quale popolo?i sudditi,gli chiavi ma che doveri pensi che abbino da destra a sinistra nei confronti del "cittdino~".ce la siamo messa in culo da soli,autorizzando lo stato a creare la polizia,da soli motivando sta gente,si,perche' agli occhi deipolitici siamo deboli e manipolabili e basta guardare un attimo per strada per confondersi fra l'ignoranza e l'arroganza di una non cultura estremizzata dai soldi e da un imagine copia incolla deldivo delgiorno.manipolati,si,manipolabili,eccome.e mica ti dico delchip rfsticazzio delle scie chimiche;non ne abbimo bisogno abbiamo il sano rincoglionimento naturale d.o.p...la politica.la politica.voi votate?vi sentite rappresentati?e..rappresentato cosa vuol dire?la tua voce,lavostra voce e' adeguatamente scandita dai programmi elettorali(o televisivi) o cosa?cosa muove il voto,non credo che ognuno per davvero creda che il andidato xy lo salvi dalla sfiga almeno un pochino si.e' questo delegare.ripensare se stessi come incapaci di pisciare e chiedere a qual;cun altro(meglio se pagato cause otherwise non ha senso)boh,vota antonio
    VOTA ANTONIO VOTA ANTONIO VOTA ANTONIO
    gliela fara il ns eroe pubblicare UNO dei miei 6 o 5 insomma e' 40min che scrivo come un coglione,se accetti rispondi e o publica.ciao

    RispondiElimina
  12. ahhhhhhhhhhhhhhhh ma ce la fai??????

    RispondiElimina
  13. Caro anonimo, scusami tanto se mi ero concesso un pomeriggio di studio ed una serata di relax, ecco la lentezza nel pubblicare i commenti: considera che non godo del lavoro di una redazione, quindi spero tu possa essere paziente se talvolta non li pubblico subito (altrimenti puoi rivolgerti altrove).

    In secondo luogo non voglio autorizzare che su questo blog si inviti alla rabbia ed alla violenza. Non sono un punto di vista che dev'essere pubblicizzato in alcun modo. Ecco perchè un paio di commenti tuoi li ho eliminati: perché li ho trovati volgari e violenti.

    Però salvo alcuni contenuti ed intendo risponderti comunque:
    1) Il diritto di voto, per me è un diritto inalienabile, anche se la classe politica è pessima. Non bisogna sottrarsi al proprio diritto - dovere: in quanto dovere occorre compierlo, in quanto diritto va esercitato. Che mai si dica che non ce n'è bisogno.

    2) Condivido che ogni 5 anni ne sentiamo tante di parole e di promesse, le quali poi svaniranno come un battito d'ali. Ma contro le false promesse è necessario fare opera critica, fare pressione civile, segnalare all'opinione pubblica ciò che non va bene. Insomma: darsi da fare.

    3) La politica andrebbe esercitata da persone che siano persone preparate, che conoscono ciò su cui legiferano e non che giochino ai videogiochi sul posto di lavoro, anche perché se capitasse ad un dipendente normale sarebbe cacciato di punto in bianco.

    4) Come già accennato non condivido in alcun modo il tuo riferimento alla lotta armata ed al rispondere al fuoco col fuoco. Gandhi docet.

    5) L'idea dei comitati potrebbe andare bene per piccole comunità. In realtà basterebbe fare pressione che i politici facciano bene il loro lavoro dato che sono pagati fior di soldi. Altro che lotta armata.

    Se riesci per i prossimi commenti ad attenerti di più al tema del post, e ad essere sintetico e meno violento fai una cortesia a tutti, specie a me che modero (da solo) i commenti.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop