09 mag 2011

Testimonianza esclusiva di come vengono trattati i contestatori di Berlusconi in un paese semilibero come il nostro.

Pensavo che La Russa che recita in milanese e Letizia Moratti che balla viva la mamma erano già uno shock sufficiente. Ma non può essere trascurato quello che è successo ieri al contestatore di Silvio.


Perché, non dimentichiamocelo: siamo un paese semilibero per quanto riguarda l'informazione.





Aggiornamento delle 12:25



Per chi è interessato, può rispondere, sulla pagina Facebook del blog, alla domanda "Pensate sia giusto pubblicare le foto del cadavere di Bin Laden?

2 commenti:

  1. Che schifo, trattato peggio di un criminale per aver detto la sua.
    Poi se parli di dittatura, censura e libertà di espressione ti vanno tutti contro

    RispondiElimina
  2. Sì diciamo che molte persone non riescono a vedere ad un palmo dal naso e si scandalizzano.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop