25 lug 2011

Odia il prossimo tuo come odi gli islamici, i gay e i neri.

Vorrei spiegare a Brunello e a Carletto, oltre che a tutte le new entry di Pontifex Roma, che le loro posizioni sono molto pericolose. Tralasciando che il concetto di AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO è difficile da imparare per Pontifex.

Non, quindi, un attacco ai musulmani, non prima almeno di aver appurato che non c’entravano nulla. Anzi, sul tema sarebbe il caso di scusarsi e di dissociarsi dalla violenza, non di scagliarsi ulteriormente contro il multiculturalismo e l’islamismo. Non scagliarsi controla massoneria. Peraltro, oltre al Papa, anche la loggia massonica di appartenenza di Breivik s’è dissociata, quindi non può ritenersi responsabile nemmeno per presunzione. Le vostre pessime difese fanno acqua da tutte le parti.

Breivik si definisce anche un Crociato: che ne penseranno, su Pontifex, delle Crociate? (che non le hanno fatte i Massoni, ma i Cristiani). Ve lo ricordo io: l’opinione di Pontifex sulle crociate è  che chi le giudica negativamente lo farebbe in nome di un moralismo becero, oltre ad essere un traditore ed immorale. Lo sanno tutti, d’altronde, che i crociati volevano salvare la Terra Santa (ma la doppia morale di Pontifex è rinomata: scrivono motivazioni a casaccio e contraddittorie tra loro pur di sostenere le loro posizioni eretiche).   

L’anti – islamismo di Pontifex, facilmente rintracciabile quando attribuiscono all’Islam, ed anche reiteratamente, la responsabilità degli attentati di Oslo; ma anche quando lo si definisce come anti-Cristo.

Così come le posizioni di estrema destra di Pontifex esplicitate quando Babini sostiene, senza essere smentito né incalzato, che Mussolini non avrebbe fatto le stupidate di Vendola e che sisarebbe vergognato di essere gay.

Tralasciando le posizioni antisemite, omofobe, sessiste e razziste che per mesi sono apparse su Pontifex.

Ecco: se ora come ora non c'è alcun collegamento diretto tra Breivik e Pontifex, sebbene alcune posizioni sono molto simili, non vorrei che un giorno qualche squilibrato possa prendere sul serio Brunello e Carletto e pensare che è meglio che un gay muoia o non nasca proprio, così è meno peccatore agli occhi di Dio.


p.s. Cari Carletto e Brunello, so che mi leggerete perchè avete Google Alert: anche se mi avete ribannato da Pontifex, continuo a leggere le vostre scempiaggini e non smetterò facilmente di criticarvi.

p.p.s. Una dedica al sempre (poco) delicato Vittorio Feltri: ci faccia sapere se riesce a difendersi lui contro uno squilibrato che gli spara addosso, oppure se non pensa a mettersi in salvo. Ma solo dopo essersi vergognato enormemente.

UPDATE 26/07/2011 ORE 13:30
Borghezio ieri sera a La Zanzara ha sostenuto la giustezza delle idee di Breivik. Ovviamente sono dichiarazioni schifose ed indegne di un parlamentare europeo pagato con soldi pubblici. Mi fermo qui, onde evitare di sfociare negli insulti (che, anche se rivolti a Borghezio) non sono mai degni di persone civili come sono io e i lettori del blog.

UPDATE 26/07/2011 ORE 20:20.

5 commenti:

  1. Come dico sempre, c'è molto di cui indignarsi, ma poco (o niente) di cui stupirsi: i cattolici - liberi di pensare ciò che vogliono - sostengono l'esistenza di un Dio che, da una parte ama i suoi figli, dall'altra li castiga e li condanna all'inferno qualora non vivano secondo i suoi dettami. Difficile credere ad un Dio che si comporti in questo modo. E, dal basso della loro mente, sacrificano tutto in nome di popolarità, soldi e prestigio politico, arrivando a condannare omosessuali e divorziati, ma a concedere la comunione a Berlusconi perché "il peccato va contestualizzato". Superflua ogni ulteriore riflessione.

    RispondiElimina
  2. rahhhhzziihhhsmohhhh si squalifica ogni opinione dietro quest'etrichetta infamante..e se per pontifex si ha ragione in centinaia di altri casi è solo un modo per distruggere l'avversario in modo FASCISTA E TOTALITARIO.

    RispondiElimina
  3. @ Johan Liebert: condivido in toto.

    @ Anonimo: un po' troppe H per i miei gusti. In ogni caso le mie critiche sono circostanziate a Pontifex, quindi ritengo tu mi dia ragione. Se altri usano un modo fascista e totalitario puoi star tranquillo che non troveranno ospitalità in questo blog.

    RispondiElimina
  4. Pazzi squilibrati della stessa risma, il bello è che pontifex dicono che non è così, e insistono a seminare odio.

    Io spero che non succeda mai qualcosa, ma se così andrebbero sbattuti in galera per concorso in omicidio o mandanti morali

    RispondiElimina
  5. Concorso in omicidio la vedo difficile, mentre come mandanti morali potrebbe essere più probabile.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop