16 mar 2012

Twitter: che qualcuno mi spieghi il senso di alcuni retweet please.

Sarà l'invidia per il fatto che ha superato i 300 mila followers e io no, sarà perché è fidanzata con Boateng e non con me, sarà quello che vi pare, sarà che forse non ho capito appieno Twiter, ma non ho capito la necessità di retweetare "Che bella giornata a Milano" o "Buona Notte". Men che meno metterli tra i preferiti.

Capirei una battuta di spirito, una massima filosofica, una barzelletta in 140 caratteri, un link. 

Ma poi anche trasformare Twitter in uno strumento per la conversazione sul tempo, non mi pare proprio il massimo per sfruttare la tecnologia. 


Queste son conversazioni da ascensore con la vicina rompicoglioni. E concludi sempre con d'altra parte è così. Ma giacché hai un profilo Twitter con 300 mila fottutissimi followers che dio solo sa cosa si aspettano di vedere, forse il filmino hard con Boateng, mi aspetto quanto meno qualcosa di più interessante. 

Se è o meno una bella giornata lo so vedere di mio, non ho necessità di andare sul profilo di Melissa Satta. E se ci vado non è per le previsioni del tempo.

Ma poi anche chi le risponde. Ma perdonate l'ignoranza: secondo voi, cari emeriti followers, siete in 300 mila. Può mai ricordarsi o conoscere o rispondere a tutti voi? Specie se scrivete banalità tipo: il sole sei tu? Suvvia un po' di fantasia.

A meno che, quindi, qualcuno non sappia darmi una spiegazione plausibile, per cortesia non stracciate i maroni e dedicatevi a qualcosa di più utile che retweettare la buona notte di Melissa Satta. Che tanto è fidanzata con Boateng e con voi non ci viene manco se vittima di torture cinesi.

Grazie.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

4 commenti:

  1. Vabbè, per lo meno la percentuale di mentecatti che ha retwittato una banalità simile è molto risicata: su 300 mila lo hanno fatto in 36.

    Da questo punto di vista il dato è abbastanza confortante, visto che a momenti ho l'impressione che la percentuale di idioti che stanno al mondo superi abbondantemente il 50% della popolazione

    RispondiElimina
  2. Twitter, questo sconosciuto, almeno per me. L'ho installato, ma lo uso veramente poco. Gli imbecilli, invece...

    RispondiElimina
  3. gli imbecilli invece lo usano quanto me... ih ih ih ah e ora vado a vedermi melissa satta... ah ah ah :( non rido

    RispondiElimina
  4. Per la stessa oscura ragione che porta tante migliaia di nostri corregionali a votare la Carfagna a scatola chiusa.
    Cioè detto senza mezzi termini: è bona, me la farei, la voto (la retweetto). Solo che il retweet è meno grave del votare in base a un criterio del genere.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop