04 apr 2012

Berlusconi ma i ristoranti non erano pieni? E la crisi non era per disfattisti?

La prima dichiarazione fu fatta nel novembre 2011. Berlusconi al Governo. E' tutto ok. Come Schettino dice alla Capitaneria che va tutto bene mentre invece affondano, Berlusconi dice che va tutto bene mentre la crisi galoppa. Come quando per mesi diceva che chi parlava di crisi era un disfattista.





Poi la seconda dichiarazione. Nessun cucù con la Merkel, che anzi ha riso di lui con Sarkò. Non c'è nessun incarico di Governo attuale e forse nessuno nemmeno futuro. Anzi al Governo c'è Monti che vuole fargli pagare le concessioni.


No così, solo per chiedermi: 'a Silviè, ma non erano pieni i ristoranti?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

1 commento:

  1. Il buon giorno si vede dal mattino.
    E infatti il mattino del prof. Monti è cominciato facendo cassa a spese del ceto medio-piccolo ovvero quelli che non protestano mai. Infatti tutto ciò che toccava liberalizzazioni, professionisti, assicurazioni, banche, vaticano, parlamentari, sprechi della amministrazione pubblica, vendita frequenze e Rai è rimasto intoccato. Perché!!!
    Perché andava a scardinare gli interessi di quelli che hanno la capacità di tirargli la giacca e dirgli: "MA CHE CAZZO CI STAI FACENDO?"
    E lì il prof si è fermato; tanto è vero che ha abbordato l'articolo 18 che premeva a Confindustria, per fortuna mancando il traguardo
    Conclusione: se non cambiamo mentalità anche a calci in culo andremo a sbattere nel fallimento.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop