21 mag 2012

Matteo Salvini ci credeva

Povero Matteo Salvini, ci credeva.



Aggiungi didascalia


E adesso, ovviamente, la colpa è delle inchieste. Un proverbio rende ottimamente l'idea: chi è causa del suo mal, pianga se stessi. E ora, caro il mio Salvini, fora da i ball.



p.s. trovate la lungimiranza di Salvini anche su Nonleggerlo, che ringrazio per la citazione.

2 commenti:

  1. Secondo me lo spirito di Gaber li ha strafulminati (no, seriamente, andrebbero denunciati per vilipendio).

    RispondiElimina
  2. Anche secondo me li ha strafulminati. Occorrerebbe parlare di Gaber solo dopo averlo capito ... la qual cosa non è da tutti e talvolta non è cosa immediata.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop