17 nov 2012

Scontri a Roma: lacrimogeni dal Ministero della Giustizia? [AGGIORNATO]

Un videofonino, da un piano alto di via Arenula, filma la fuga dei manifestanti dopo le prime cariche della polizia. Dalla sede del ministero della Giustizia - quasi in rapida successione - a quanto sembra vengono sparati  tre lacrimogeni sulla folla. 


Le stanze da cui apparentemente sono stati sparati i lacrimogeni dovrebbero essere al di sopra delle stanze dove lavora il Ministro Severino. Ancora ignoti gli esecutori materiali di questo lancio di lacrimogeni.



Via Nonleggerlo e Repubblica.

AGGIORNAMENTO VIA NONLEGGERLO.
Il segretario del sindacato di Polizia Siulp, Felice Romano, intervistato da Radio24 afferma quanto segue:
"Nelle tecniche che noi utilizziamo i lacrimogeni vengono sparati a parabola, proprio per evitare che possano ferire le persone ... io non so se siano state lanciate dalla finestra del ministero, che mi sembra non solo improbabile, ma quasi impossibile ... fosse stato così ci sarebbe stato fumo anche all'interno del ministero, rendendo invivibili i locali ... forse quei lacrimogeni sono stati lanciati dai colleghi in parabola, e nella discesa dalla parabola, chi ha inquadrato in quel momento, può pensare che siano venuti fuori dalla finestra".
16:20. Altre immagini confermerebbero che i lacrimogeni provengono dal Ministero.

 

17/11/2012.
Il referto del RACIS consegnato al Ministro Severino indicherebbe che si sia in presenza di un unico lacrimogeno che poi si sarebbe rotto in tre parti.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

1 commento:

  1. Grillo può anche chiudere il suo blog.
    Partiti, governo e istituzioni stanno facendo propaganda per M5S meglio di quanto non faccia lui stesso.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop