10 apr 2013

Non indovinerete mai chi partecipa al Premio Strega quest'anno ...

Si leggete proprio bene: Totò Cuffaro, condannato a sette anni di carcere per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra e rivelazione del segreto istruttorio, partecipa con “Il candore delle cornacchie”, (Casa Editrice Guerini). 

Per non farsi mancare niente, la prefazione di monsignor Rino Fisichella.



3 commenti:

  1. Ti prego, dimmi che è un pesce d'aprile...

    RispondiElimina
  2. A me piacerebbe tantissimo che lo vincesse!!!!
    Così sarebbe chiaro una volta per tutte il livello di questi premi italioti, e dell'ambiente che li circonda.

    RispondiElimina
  3. @Alfa purtroppo no, il comunicato che vedi è tratto dal sito ufficiale del Premio Strega. Ma a pensarci sarebbe stato uno scherzone niente male.

    @Zio Scriba: c'avevo pensato anche io, e a volte penso che cerchino solo pubblicità gratuita. Spero sia per questo. Ma temo di no.

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop