09 set 2013

Giusto due osservazioni sulla decadenza di Berlusconi.

Giusto due parole sulla questione principale del Paese: la decadenza di Berlusconi. Visto che qua ora tutti sono giuristi, anche chi ha la quinta elementare, tocca fare due chiarimenti.


Innanzitutto l'articolo 65 della Costituzione dice “La legge determina i casi di ineleggibilità e incompatibilità con l’ufficio di deputato o di senatore”. Di quale incostituzionalità cianciate se proprio la Costituzione stabilisce che è la legge ordinaria a stabilire le incompatibilità?

In secondo luogo la legge Severino fa riferimento alle condanne e non alla commissione del fatto. L’articolo 12 del codice civile (norme sulla legge in generale) è molto chiaro: si deve interpretare la legge, in prima battuta, secondo il significato proprio delle parole. Sentenza di condanna, non commissione del fatto nè sentenza al netto di amnistie e indulti.

“la condanna penale irrevocabile è stata presa in considerazione come mero presupposto oggettivo cui è ricollegato un giudizio di “indegnità morale” a ricoprire determinate cariche elettive: la condanna stessa viene, cioè, configurata quale “requisito negativo” ai fini della capacità di assumere e di mantenere le cariche medesime”. 

“Non è certamente violato, in primo luogo, l'art. 25, secondo comma, della Costituzione (Nessuno può essere punito se non in forza di una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso”, nota dell'autore), per il principale motivo che, secondo la costante giurisprudenza di questa Corte, l'invocato principio si riferisce alle sole sanzioni penali (cfr. sentt. nn. 823 del 1988, 250 del 1992); d'altra parte, come lo stesso remittente riconosce, nella specie si è in presenza della ordinaria operatività immediata di una legge, e non di retroattività in senso tecnico, con effetti, cioè, ex tunc”

Quindi mi spiegate di quale retroattività volete parlare? La Giunta deve solo stabilire l'indegnità di un suo membro.

In ultimo, qualcuno mi spiega perché sindaci e presidenti di Regione delinquenti possono essere cacciati a calci nel sedere ma i Parlamentari delinquenti ce li dobbiamo tenere e pagare profumatamente? E questo qualcuno, poi, mi spiega perché la legge Severino andava benissimo finchè non si ritorce contro Berlusconi?

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop