30 mar 2014

Un chissenefrega no?!?!

ILARIA D'AMICO
Incidentalmente capito su questo video che titola: «Lacrime della D’Amico per le voci del flirt  con Buffon». È del Corriere della Sera. 

Che uno già si chiede come mai il Corriere debba pubblicare di queste scempiaggini. Cioè finché altri giornaletti/siti web (tra gli altri date un'occhiata qui se volete incavolarvi  123456) ok, ma il Corriere potrebbe mantenere un tenore diverso.

Nel merito del video, poi, segnalo che nel titolo riportano un'affermazione netta. Come se fosse acclarato che pianga per quel motivo. Peccato che vai a sentire il video e la voce che commenta la butta lì come possibilità. 

Cioè può darsi che pianga perché le è morto il pesce rosso o perché è allergica o perché vuol piangere e son cavoli suoi del perché pianga e a noi non ce ne viene nulla in saccoccia.

ILARIA D'AMICO E
GIGI BUFFON
Ciò non toglie il concetto di base: possibile che, anche essendo un personaggio pubblico, uno non possa farsi un pianto in santa pace senza essere rotto? È questo il livello di «notizie» che il Corriere vuol dare? Quale la rilevanza pubblica del fatto che Ilaria D'Amico piange in privato magari per problemi privati e personali?

Non lamentatevi della crisi dei quotidiani se poi pubblicate di queste.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop