07 apr 2014

Metodi da quattro soldi.

M5S LECCE
Guglielmo Minervini è un assessore regionale pugliese alle politiche giovanili del governo regionale Vendola.

È stato, tra le altre cose, l’assessore della legge sulla trasparenza della pubblica amministrazione e promotore dei programmi rivolti alla valorizzazione dei giovani talenti.

Gli attivisti salentini del Movimento 5 Stelle hanno deciso di metterlo alla gogna mediatica con un manifesto in cui si denunciano le sue assenze (nientepopodimenoche il 20%) dal consiglio regionale. Va detto che tali assenze sono riscontrabili sul sito della regione Puglia proprio grazie alla legge sulla trasparenza di cui lo stesso Minervini è stato promotore.

Peccato che Minervini sia malato di cancro. E la notizia è di pubblico dominio visto che lui stesso ne aveva parlato al Corriere della Sera. Di seguito la risposta di Minervini, cui mi associo: vi prego non rispondete con l'insulto.

MINERVINI SU FACEBOOK

Va detto che il Movimento 5 Stelle pugliese s'è dissociato, e gli attivisti rei di questa clamorosa svista si sono scusati, anche se il post è tuttora on line su Facebook.

Ma questo modo di fare mostra il qualunquismo e la superficialità con cui si generalizza, e anche una certa miopia politica che caratterizza il modus operandi pentastellato che in questa tremenda gaffe si mostra in tutto il suo “splendore”.

p.s. segnalo solo che Alessandro Di Battista, senza essere malato di tumore, colleziona in Parlamento il 23% di assenze e Paola Taverna il 37%




Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop