14 mag 2015

Enzo Palmesano: chi si occupa di camorra è un rompicoglioni.

Enzo Palmesano - giornalista del quotidiano Corriere di Caserta - è stato licenziato su sollecitazione della camorra. 

Questo è quanto sostiene il tribunale di Santa Maria Capua Vetere e dimostra che la mala non disdegna alcun ambiente, purché non se ne parli. E chi ne parla è un rompicoglioni. Come tutti coloro che ficcano il naso negli affari delle varie criminalità organizzate.

Forse sapere cosa si finanzia con i propri acquisti aiuta a scegliere consapevolmente (chissà se chi acquista questi giornali non lo faccia già scientemente).

Ma d'altronde cosa aspettarsi da un quotidiano che titolava «Don Diana era un camorrista» all'indomani della sua uccisione?

Forse ci si dovrebbe dare una svegliata anche su questo tipo di licenziamenti 


Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop