27 gen 2009

Antifumo!

Oggi ho aderito, come vedrete anche dall'home page del blog, alla campagna lanciata da "Il blog di Alessio" sul tema "Fumi o non fumi? Iniziative, storia e statistiche". Personalmente non fumo, ma non giudico chi la pensa diversamente da me. Semplicemente, se ne parlo, faccio presente tutti i rischi cui va incontro. E soprattutto non mi vergogno di chiedere - gentilmente - a chi mi fuma sotto il naso di spostarsi e di non ammazzare anche me.

Leggendo il post (che è del marzo 2007 ma che ieri solo ho letto) ed i relativi commenti ho trovato alcuni generi di commenti:

Quelli che ... devono per forza trovare un'utilità in tutto: ebbene l'utilità sta nel diffondere il concetto che il fumo fa male anche a chi circonda il fumatore. Chi non vuol rispettare se stesso e vuoi correre dei rischi, ben può farlo, ma senza danneggiare gli altri.

Quelli che ... non è facile smettere. Certo che non è facile, per questo sarebbe bene non cominciare per nulla. Senza contare che la volontà e l'intima convinzione (cosa diversa dal mero sapere) che il fumo faccia male possono forse aiutare.

Quelli che ... sì bella cosa, ma non bisogna giudicare chi fuma. Beh no, ma sarebbe bene che non fumassero sotto il naso dei non fumatori e sarebbe il caso per il loro bene che smettessero.

Quelli che ... riportano il loro dramma personale o di chi gli sta vicino. Sono i commenti che meritano maggior attenzione e rispetto del dovuto, e sono le le testimonianze che forse servono più di mille parole perché generalmente l'animo umano si rende conto del pericolo solo quando lo vede o lo avverte: nel caso del fumo è troppo tardi.

Take a look

4 commenti:

  1. Io sono un ex fumotore. Ho iniziato tardssimo; a 19 anni e mezzo. Oggi ne ho quasi 31... E in questo lasso di tempo ho smesso 5 volte con periodi che sono andati da 6 mesi a 1 anno e mezzo. Ora non tocca una sigaretta dal 18 dicembre 2006... Ma so una cosa: chi è stato fumatore avrà la voglia per tutta la vita. Se potete non iniziate!

    RispondiElimina
  2. Alla base c'e' soprattutto la mancanza di rispetto per chi non fuma. Io fumo quattro - cinque sigarette al giorno, mi piace e non voglio smettere. Ma non mi sono mai sognata di fumare in casa di altri o al ristorante. A me da fastidio sentire odore di fumo mentre mangio, quindi immagino l'insofferenza per chi non fuma.

    RispondiElimina
  3. Sono d'accordo con i due commenti postati. Alla fine ognuno fa quello che crede, e si può dare solo un consiglio per tutelare la propria salute. Ciò non toglie il rispetto per gli altri (in questo caso i non fumatori) che se non fumano, è giusto che non siano affumicati da chi fuma.

    RispondiElimina
  4. Ottimo! Ti aggiungo sia un link che in tecnorati!

    Puoi trovarti in questa pagina: http://messaggistico.blogspot.com/2008/09/blog-amici.html

    Ciao e continua così con il tuo blog!

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop