04 feb 2010

Il tradimento che attira.

In Inghilterra ha destato scandalo che il capitano della nazionale inglese di calcio, John Terry, abbia tradito la moglie con Vanessa Perroncel (fidanzata di Wayne Bridge). Una parte dell'opinione pubblica a gran voce ha chiesto che al primo fosse tolta la fascia di capitano. 



Sta diventando un affare di stato. Poi è emerso che l'amante di John Terry non era solo l'amante di John Terry, ma anche di altri diversi giocatori del Chelsea (Mutu e Gudjonsen) scatenando barzellette e gag non indifferenti, mancate convocazioni ai mondiali per motivi di opportunità e cose simili.

Al netto che è vero (e anche corretto) che i personaggi famosi (e quindi pubblici) abbiano una limitazione della loro vita privata, limitazione che compensa in parte gli enormi privilegi economici e di popolarità sconosciuti all'uomo medio, tale limitazione della vita privata dovrebbe essere attinente con il ruolo pubblico svolto. E il tradimento amoroso di un calciatore non mi pare così attinente.

Fermo restando che per me un giornale che desse enorme risalto a tali notizie andrebbe bene per incartare il pesce.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop