06 apr 2010

Terremoto in Abruzzo un anno dopo.


Oggi a L'Aquila è un giorno triste per il primo anniversario dallo sconvolgente terremoto del 2009. Dopo un anno attendo ancora di sapere perché è stato sottovalutato l'allarme Radon di Giuliani, prima accusato in pompa magna dall'universo mondo di procurato allarme e poi prosciolto dalla magistratura nel silenzio tombale; soprattutto mi chiedo perché sono stati sottovalutati i mesi di sciame sismico, mi chiedo per quanto tempo sarà necessario ancora per sistemare decentemente gli sfollati in vacanza; continuo a chiedermi per quanto tempo ancora lavoreranno giornalisti (come accadde al Tg5) che vanno in giro per le auto in cui dormono gli sfollati a chiedere: scusate, dormite in auto perché è crollata la casa??? Io risponderei: No, per anticonformismo!!! Sarebbero da cacciare a pedate, insieme a chi elenca i dati d'ascolto come al Tg1.

Affinché questo primo anniversario non sia solo una commemorazione, ma serva a mantenere vivo il ricordo di elementi estremamente importanti, ripropongo di seguito alcuni documenti utili alla memoria. Di seguito il testo del telegramma scritto da Cialente, sindaco de L'Aquila, aveva scritto a Palazzo Chigi pochi giorni prima del terremoto e poi due video di Travaglio:

"In relazione ai gravi e perduranti episodi di eventi sismici il cui inizio risale al 16 gennaio scorso, sotto forma di quotidiano sciame sismico di complessive 200 scosse e oltre, culminato con scossa di quarto grado il 30 marzo scorso, chiedesi urgente e congruo stanziamento di fondi per prime emergenze, nonché dichiarazione stato emergenza ai fini dell'effettuazione dei necessari interventi di ripristino idoneità degli edifici pubblici e privati. Inoltre, si segnalano in particolare gravissimi danni strutturali in due edifici scolastici ospitanti cinquecento alunni".



I veri killer del terremoto a L'Aquila from Claudio Messora on Vimeo.




Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop