09 lug 2010

Un giornalista tutto particolare: Angelo Ruoppolo

Un nuovo modo di fare giornalismo possiamo rinvenirlo in Angelo Ruoppolo ... insomma nuovo non proprio ma forse particolare: lo stile enfatico è quello di Studio Aperto, ma applicato anche alla mucca Carolina che attraversa la strada o al camion lavacassonetti che si ribalta e dal quale cola acqua perché ha avuto tanta paura (sic) oppure allo studente che fuma (pe pe perché). Chissà come leggerebbe la lista della spesa. 

Va detto, tuttavia, che a quanto apprendo Roppolo, in tutta la Sicilia, è un giornalista estremamente apprezzato e gli va dato atto di essere sempre sul pezzo. Magari se solo indirizzasse e modulasse la sua enfasi ... 



p.s. quando ho letto il nome di Ruoppolo, la prima immagine che mi è balzata in testa è stata quella di Lino Banfi ne I pompieri.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop