01 feb 2011

Ecco le prove che fanno tremare Gianfranco Fini.

Mentre in Tunisia ed Egitto accade l'ira di dio, mentre vi sono circa 1800 interrogazioni parlamentari giacenti in attesa di risposta, Luigi Compagna - senatore PDL - non ha trovato nulla di meglio che proporre un'interrogazione urgente per convocare Frattini, che sciava bel bello su cinque centimetri di neve, per chiarire sulla casa di Montecarlo.


E Frattini, che in realtà voleva continuare a sciare, non poteva certo deludere il grande capo (per la qual cosa occorre un pizzico di autostima e di buon senso) ed ha deciso di andare a ripondere dicendo una cosa molto semplice: i documenti che ci sono giunti attesterebbero l'autenticità della lettera che il ministro della Giustizia di Saint Lucia inviava al Presidente di Saint Lucia (manca Paperinik, ma non era stato avvertito). Ma soprattutto sono arrivati mesi fa. Eh?!? Mesi fa??? E tutto il casino mediatico? No Frattini, qualora se ne rendesse conto Berlusconi rischi di fare la stessa fine di Fede ... sì cacciato entro breve tempo a calci nel sedere.

Ma ... allora ... un momento: non ci sono nuovi documenti? No: semplicemente si disquisisce sul fatto se quella strabenedetta lettera fosse vera o falsa, e pare che sia vera. Basta. E in quella lettera si diceva che forse Tulliani risultasse proprietario della casa di Montecarlo.

Nessun documento nuovo, niente-nein-nisba-nicht-nothing. Nessun documento è arrivato nell'ultima settimana, ma già da mesi. Ok? Il PM, peraltro, dice che non sono rilevanti ai fini della dimostrazione della truffa. 

Povero Sangustia
Spiace per il povero Sangustia che continua a voler dimostrare il contrario con tutti i mezzi mettendo in mezzo di tutto e di più, anche quello che non c'entra nulla. Spiace per Chiocci e Malpica, anche loro forsennati accusatori di Fini. Questo terzetto utilizza sempre lo stesso schema: titolone che lascia presumere chissà cosa (e che condiziona molto di più di quello che si crede), articolo in cui si argomenta, con prove non sempre attinenti ed in modo maldestro, quello che si vuole per forza sostenere, lamento greco in cui si dice: perché gli altri fanno giornalismo e noi no? oppure criticate tanto Berlusconi, ma guardate quel pm che si scaccola in pubblico: che scandalo!!!



1 commento:

  1. BUONE FESTE .
    ***************************
    ((((((BENITO)))))---------*-
    *****************************

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop