02 mag 2011

Le prove che Bin Laden è ancora vivo in dieci punti.

Vi invito a riflettere su alcuni elementi. Perché la verità ufficiale è solo quello che vogliono farci credere.
1) La foto è un evidente fotomontaggio: la foto già circola da diversi mesi ed autorevoli siti lo dimostrano.

2) La barba è ordinatissima: vi sembra che dopo un conflitto a fuoco e un colpo in testa, non ci siano macchie di sangue ovunque? Invece se la cava con qualche evidente trucco scenografico e due occhi pesti.

3)  Le elezioni mid-term avevano fatto emergere chiaramente serie difficoltà politiche per Obama il quale, invece, con questo annuncio guadagna consensi e può sostanzialmente dire di aver ipotecato gran parte della sua rielezione.

4) Ci hanno sempre detto che si nascondeva nelle grotte e che cambiava località con frequenza: adesso si scopre che viveva in un complesso residenziale di lusso. Vi sembra plausibile??

5) Possibile che sono bastati 15 uomini dei Navy Seals e qualcuno della CIA per catturare in una quindicina di minuti quello che è sempre stato definito il più pericoloso terrorista del mondo? 

6) Sempre uguale a sè stesso: è plausibile pensare che una persona ricercata da tutto il mondo ed in tutto il mondo provi quanto meno a radersi.

7) Analizziamo le date: 11/09/2001 - 01/05/2011. 
  • - Ricorre in ambo le date il numero 11 (nel giorno dell'attentato e nell'anno, indicato in versione abbreviata, dell'uccisione di Bin Laden). 
  • - Ricorre tre volte il numero 1 in ambo le date. Tre ed i suoi multipli sono il numero del diavolo.
  • - Accorpando il giorno dell'attentato con il giorno della morte di Bin Laden e facendo così anche per mese ed anno si ottiene un'altra data: 10/04/10: è la data dell'incidente aereo avvenuto a Katyn in cui muore il presidente polacco Kaczynski, con la moglie, più altri 94 passeggeri molti appartenenti alla classe politica polacca.

8) Non è strano che danno la notizia quando nella maggior parte del mondo non escono i giornali? Il 1° maggio si festeggia quasi ovunque ed è risaputo che il giorno dopo i giornali non escono. Avrebbero avuto una tiratura enorme. Invece la notizia appare solo on line, e la maggior parte delle persone ha l'abitudine di comprare il giornale. Questo è fatto solo per fare in modo da poter fornire, con tutta calma, una versione di comodo. Il controllo della verità e delle nostre menti è micidiale.

9) Vogliono seppellire il corpo in mare: è per impedire il riconoscimento. L'ordine mondiale colpisce ancora.


10) Non vogliono pagare i 50 milioni della taglia e fanno credere che è morto.


Ovviamente non credo minimamente alla tesi del complotto. Tutti i punti che ho riportato sono senza lo straccio di una prova. Ho solo ricalcato lo stile complottista nel ricercare coincidenze più o meno pertinenti, conclusioni affrettate o che non sminuiscono minimamente quanto avvenuto.


Chi si fa portatore di una verità alternativa deve portare le prove e smentire la classica verità ufficiale. 

Tra l'altro un semplicissimo procedimento logico impone che se mai Bin Laden fosse ancora vivo farebbe CUCU' e sbugiarderebbe tutto il mondo in un secondo. D'altronde se anche Al Qaeda ha confermato la notizia, c'è da crederci

Diffidate da chi propone verità assolute ma non vi dà nemmeno uno straccio di prova. Vi lascio con l'annuncio ufficiale, e per ora ancora non smentito, della morte di Bin Laden.

23 commenti:

  1. Effettivamente questa notizia a me sembra una boutade...

    RispondiElimina
  2. Quale: la sua morte o il fatto che sia ancora vivo.

    RispondiElimina
  3. Abbiamo una notizia non confermata - e non confermabile - e una sparata dei complottisti, riconoscibile a colpo d'occhio (tra l'altro, i complottisti sono gli unici che si fanno quei segoni mentali su date e numeri, con calcoli astrusi per dimostrare quello che vogliono loro). Allora: Bin Laden è morto ufficialmente per la seconda volta, e non ufficialmente almeno per la centesima: è vero o falso? Al di là di tutte le teorie complottiste, torna troppo comodo al suo vice (il cicciotto con la barba, di cui non ricordo il nome) farne finalmente un martire e lanciare un'offensiva mondiale in nome del "santo" Bin Laden, che a questo punto verrà piazzato giusto alla destra di Maometto. E nessuno mi toglierà mai la convinzione che il Bin Laden originale sia morto tanti anni fa, di tumore, e che sia stato tenuto "vivo" proprio in attesa di un'occasione così ghiotta.

    Zangg

    RispondiElimina
  4. Sicuramente un rischio è che adesso per alcuni ambienti si "santifichi" Bin Laden. La tua ipotesi che sia stato tenuto "mediaticamente" in vita mi sembra più plausibile delle teorie pseudocomplottistiche cui ho fatto il verso.

    Non vi sono prove, ma non mi stupirebbe se la tua idea fosse vera.

    RispondiElimina
  5. Non capisco perché se non credi al complotto, ne elenchi le ragioni...Dei dieci punti ne salvo solo uno, il nono.
    Gli altri sono sonore panzane:
    il punto 1,2, 6 hanno come presupposto la foto bufala di Bin Laden morto. La foto non l'ha fatta vedere Obama, ma una tv pakistana che ora ha smentito. Nelle tv americane neanche è girata.
    Punto 3:secondo gli ultimi sondaggi (marzo), Obama sconfiggerebbe un anonimo repubblicano 45% a 40%. Vanno peggio i candidati in campo, quelli veri in carne ed ossa. Il più vicino, o meglio, il meno lontano Romney: se si votasse oggi, Obama lo batterebbe 49% a 40%. I repubblicani sono in crisi nera.
    Punto 4: se avessero saputo che non si nascondeva in grotte ma in una villa, non ce l'avrebbero detto: l'avrebbero trovato. E infatti l'hanno trovato e ce l'hanno detto.
    Punto 5: certo che è possibile. I commando speciali non sono reggimenti di migliaia di persone, darebbero nell'occhio. Per lo stesso motivo Obama non si può circondare di un esercito, ma di pochi fidati. Sennò lo beccano.
    Punto 7: ora i numeri cosa c'entrano? Inoltre perché avrebbero dovuto usare una data singolare per dare la notizia? Per dare sfogo ai complottisti?
    Punto 8: in America i giornali sono usciti, il primo maggio non si festeggia. In Europa non sarebbero usciti comunque perché la notizia è delle 4 di mattina. Sarebbero usciti domani.
    Questa è la prima pagina del NY Times http://www.nytimes.com/pages/todayspaper/index.html
    Punto 10: non vogliono pagare 50 milioni della taglia? Oh bella! Il pil americano è 15000 miliardi di dollari! Ne avrebbero spesi molti di più a continuare a cercarlo.
    Il nono punto è l'unico che desta sospetti. Ma il fatto che sia sepolto in mare non è confermato dalla Casa Bianca. Lo dice la Cnn.
    Inoltre, è un mio parere, nelle prossime ore ne sapremo di più e avremo qualche prova, foto (vere), filmati. Non posso credere che la Cia sia così stupida da non dare prove dell'accaduto.

    RispondiElimina
  6. Jacques mai sentito parlare di provocazione? E di ironia?

    In passato, su questo blog, ho criticato i classici complottisti (specialmente in relazione all'aggressione che tempo fa subì Berlusconi con la statuetta). L'intento del post è proprio quello di dimostrare come molti complottisti utilizzano motivazioni false, o comunque facilmente confutabili, per dire che le cose sono andate diversamente. E, caratteristica comune, è che non portano mai uno straccio di prova a sostegno. Io mi sono messo di impegno, ma molti basano gran parte delle loro teorie complottistiche proprio sulle date e con la coincidenza con altri eventi. Insomma: spesso sono pippe mentali.

    Io ho sempre ritenuto, invece, che se si vuole vuole dimostrare che una tesi è sbagliata devi (a) dire in modo dimostrabile perchè è sbagliata e (b) com'è la realtà. Mi rendo conto che non è cosa per tutti, ma serve a fare selezione.

    Ecco: questo voleva essere più uno sberleffo ai complottisti. Anzi ti ringrazio di aver smentito punto per punto perché mi hai solo aiutato a dimostrare di come le voci complottistiche siano più chiacchiericcio che altro.

    RispondiElimina
  7. L'unico errore commesso è stato quello di seppellire il corpo in mare dovevano aspettarsi che la gente ha bisogno di prove concrete dopo tutti i falsi allarmi dati sulla morte si Osama Bin Laden

    RispondiElimina
  8. Probabilmente è stato un errore, anche se la giustificazione è stata quella di evitare che la sua sepoltura diventasse un luogo di pellegrinaggio.

    RispondiElimina
  9. (non sono un complottista)Bin Laden non è morto..potevano benissimo tenerlo lì come prova e poi seppellirlo in mare..a me questa faccenda sa molto di :
    1.iniziamo una guerra mondiale(guerra santa)
    2.vogliamo combinare qualcosa(usa) e vogliamo dare la colpa ai terroristi, bin laden è morto quindi sono stati loro è una vendetta..

    tante cose mi fanno pensare, basta vedere il comportamento del nostro presidente sul nucleare che ci ha presi in giro e si può capire com'è facile malleare le menti..saluti a tutti..

    RispondiElimina
  10. le foto sono delle prove????ma siete tutti rinco???? dopo anni e anni quest è tutto???ma.... ma se l'11 è provato che è stato organizzato dalla cia, allor chi è bin laden? chiunque!!

    RispondiElimina
  11. ahahah addirittura c'e' il diavolo di mezzo,e l'hai capito contando quanti uno ci sono nelle date...mah! A questi leader politici non gli e ne frega niente ne della religione ne degli ideali,vogliono solo soldi e potere!!! Le torri gemelle le hanno fatte cadere gli americani stessi,bin laden è un complice,e la sua morte una colossale panzana... non ce uno straccio di prova... per ora bin laden lo immagino senza barba e vestito da occidentale che se la spassa alle bahamas con i soldi degli americani.

    RispondiElimina
  12. @ Anonimo (20:09): (a) da cosa deduci che Bin Laden è vivo? Ti ha chiamato di recente? (b) se le menti sono allenate a ragionare autonomamente, non si fanno malleare da nessuno.

    @ Anonimo (20:45) da quali fonti deduci che è stato provato che l'11/09 l'ha organizzato la CIA? Sono proprio curioso. Suvvia Anonimo, prima di dare del rinco(glionito) a qualcuno faresti bene a circostanziare bene le tue osservazioni, o, meglio, ad astenerti. Anche perché altrimenti non ci sarebbe stata necessità di usare un sosie (una delle accuse dei complottisti). Grazie.

    @ Claudio: era una provocazione, uno sberleffo, una presa in giro. Pensavo fosse chiaro. Per il resto sei tu che non porti uno straccio di prova se non come ti immagini Bin Laden. Ti rendi conto che se fosse come dici tu, gli USA si sarebbero sottoposti ad un ricatto perpetuo?

    Basta ragionare un po'.

    RispondiElimina
  13. E' possibile che abbiano già fatto il confronto col DNA della sorella ? o forse se è morto lo hanno ucciso qualche settimana fa ?
    giancarlo

    RispondiElimina
  14. Dunque lo hanno ucciso una settimana fa ed hanno dato l'annuncio ieri sera (in America: alle prime luci dell'alba in Italia) proprio per fare il confronto del DNA e per essere sicuri della vittima.

    RispondiElimina
  15. salve a tutti. come si può credere che sia stato ucciso se la prova principale cioè il corpo in pratica non ce, non esiste più? non vi sembra assurdo il fatto che nel giro di poche ore sia stato ucciso e buttato in mare?? a me sa di cosa assurda, sa di cosa che non ha nessun senso. cioè tu uccidi il più importante ricercato che ce sulla faccia della terra e nel giro di qualche ora te ne disfi senza dare prove al mondo?? no... la cosa non quadra.

    RispondiElimina
  16. @ Anonimo (01:31): premesso che l'analisi del DNA comprova che è lui, sulle foto se ne discute perché sono cruente, falla quadrare tu la situazione, allora, rispondendomi alle seguenti domande:

    1) E' difficile ricordarsi che se Bin Laden fosse ancora vivo non avrebbe subito sbugiardato l'amministrazione Obama? Invece Al Qaeda conferma la morte di Bin Laden. Analogamente ha fatto Hamas.

    2) Non sarebbe assurdo, per l'amministrazione USA, sottoporsi al rischio di essere sbugiardati?

    3) Che prove hai che Bin Laden è ancora vivo?

    4) Perché l'analisi del DNA è sbagliata o falsa?

    5) Come mai, a differenza delle altre volte in cui era stato dato per morto, adesso è lo stesso Obama ad annunciarlo?

    RispondiElimina
  17. lui è vivo....non CREDETE o SENTITE a TUTTO che leggete

    RispondiElimina
  18. Ah sì? E quali sarebbero le prove?

    RispondiElimina
  19. Se Bin Laden è vivo o morto non è determinante.
    Quello che mi preoccupa è che gli americani pur di circuire la mente della gente (cosa che fanno da sempre) sono capaci delle più miserabili fandonie. L'importante è dominare su tutto!
    Non voglio difendere Bin Laden, che ha le sue colpe, ma non mi fido degli americani.
    Mi fanno ridere quando, pubblicamente, gridano: "GOD BLESS AMERICA". Dovrebbero vergognarsi!

    RispondiElimina
  20. secondo me l hanno ucciso perchè se non fosse stato lui a fare quel attentato alle torri gemelle e avrebbe confessato sarebbe successo una casino, dal popolo americano:quindi(politico) e al-quaeda. o forse non è morto e hanno simulato una morte poi hanno finto di gettarlo in mare e ora sarà (secondo me) in qualche prigione dei servizi segreti degli U.S.A. (C.I.A.).... o altro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che non c'è alcuna prova, nemmeno un flebile supporto indiziario, che supporti che sia in galera da qualche parte.

      Elimina
  21. sandro forse al-qaeda conferma la morte per preparare qualche "mega attentato" non possiamo saperlo ma c'è da temere. esiste la bomba atomica e pure non sappiamo e non capiremo mai la mente di al-qaeda. io credo in queste parole. noi siamo il popolo, poi c'è il parlamento,il presidente e i "cattivi"(al-qaeda)e altro. sicuramente nel sistema bin laden era scomodo nel sistema

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (1) Quale sarebbe il nesso tra le due cose?

      (2) Ci sono fior fiori di servizi segreti in tutto il mondo pagati profumatamente per capire la mente di Al Qaeda. Se fosse come dici tu converrebbe farli accomodare in salotto e risparmiar soldi.

      (3) A quale sistema era scomodo Bin Laden? Chi coordina questo sistema? Che finalità ha?

      E' chiedere troppo sviluppare questi concetti, possibilmente con un supporto probatorio degno di questo nome?

      Elimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop