01 ott 2011

Adesso tutti fanno gli gnorri.


Il messaggio mandato da Diego della Valle sui giornali, con l'acquisto di uno spazio a pagamento, è assolutamente condivisibile. Anche se adesso tutti si scandalizzano.

Rosy Bindi dice che ci si comporta come Della Valle (e pensare che ha anche le Tod's) è segno che evidentemente si ritiene, insieme al partito che rappresenta, come parte di quella classe politica che deve vergognarsi e che pensa ai propri interessi. Si dovrebbe fare come ha fatto il PD? Non credo: il PD è un partito che non ha saputo contrastare Berlusconi mai, anzi è il suo miglior alleato. Come per l'election day, che se ci fosse stato avremmo risparmiato 300 mln. O come tutte le altre cavolate che dal 2009 fino alla prima metà del 2011 ha combinato questo partituncolo capace di prendere pochissimi consiglieri comunali a Napoli, dove ha governato per 15 anni: solo per l'incapacità di scegliere un candidato con le primarie.

Cicchitto, invece, non ha ben capito, in nome di cosa Della Valle ha compiuto questo gesto. In nome di una società più civile va bene? Repetita juvant: ci siamo rotti le palle degli inquisiti e pregiudicati in Parlamento (compreso il Ministro Romano che parla di fomentare l'antipolitica); dei casi Ruby; di ministri offensivi e inadeguati. Di un presidente del consiglio la cui presenza diventa imbarazzante ovunque vada, dato l'elevato numero di gaffe di cui ci ha pregiato dal 2001 ad oggi. Siamo stufi delle pensioni d'oro, quando la gente si apre il mazzo dalla mattina alla sera per guadagnare un decimo.

Casini, che su Cuffaro aveva messo la mano sul fuoco e non s'è ancora scusato, invece appoggia Della Valle. Paraculo? Sincero? Per ora prendiamo il buono.

Sta di fatto che adesso tutti fanno gli gnorri: un po' come se avessero fatto una scorreggiona al sapore di arma chimica al cinema e poi guardare schifato il vicino di posto. 


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop