19 mar 2012

Da Riina Jr a Bossi Jr.: dialogo immaginario con il diario di Renzo Bossi.

 Ovviamente il diario riportato di seguito è finto ed ironico ... ma è sempre bene precisarlo ... il Trota pare abbastanza permalosetto.


Caro diario,

oggi a momenti mi viene un infarto !
Te lo giuro, stavo provando il mio nuovo bolide, ne apprezzerai certamente lo stile e il lato artistico oltre alla fluidità, te la immagini una trota sulla Milano Varese a 200 all'ora...?
Insomma dicevo, ecco che ricevo una raccomandata e indovina un po' mi scrive un certo Salvatore Riina junior, un giovanotto simpatico, te lo giuro simpaticissimo, molto garbato, direi a modo, a cui qualche sciagurato di quella scalcinata Telepadania che dovrei dirigere ha fatto un grave sgarbo!
Ma ti rendi conto prendersela così con un giovane traviato dalle cattive compagnie e incamminatosi sul viale del riscatto personale?! In breve ho chiamato Nicole Minetti, lo sai che è molto sveglia per chiederle un consiglio sul da farsi e lei (dal rumore) credo sia caduta dalla sedia, io le chiedevo come sta giustamente allarmato, te lo giuro ero in ansia per lei, non per le tette ... e lei rideva argentina con una gaiezza da ragazzina innamorata!
"Che devo fare, santo cielo dimmi che devo fare..." ansimavo sudando come una fontana, mio malgrado il pensiero andava al Generale Della Chiesa ed alla strage di Copeka city...o qualcosa del genere...
Le ansimavo letteralmente la mia angoscia.
Lei "chiama Maroni no, che aspetti ? " e scoppiava di nuovo a ridere.
"Ma non ci stiamo più al Viminale..." dicevo disarmante e te lo confesso ho sperato, sperato invano che mi desse un consiglio ma niente, continuavo a sentire cose che cadevano, bicchieri che si spiaccicavano in frantumi a terra e risate al che istintivamente ho dedotto o che era sbronza oppure che alle donne faccio effetto, non ci piove !
Ripassai la lista degli amici elencandoli tutti ebbene (dio che vergogna) tutti si mettevano a ridere...
Zio Maroni "ma và là pirlun..." ...Calderoli non te ne parlo neppure, Zio Borghezio che sapete ci era passato dall'Antimafia (lo so dura a credersi) dice che certamente si tratta di una burla e conclude che male che vada se la mafia ci attacca ci fà guadagnare un bel po di consensi e il dio Po sà quanto ne abbiamo bisogno (...) brivido; ribadisco che forse gli è sfuggito un dettaglio:la pellaccia in gioco è la mia e lui di rimando " nipotino caro,non eri tu che volevi fare di me il primo martire della Padania per poter iniziare il tuo stramaledetto album di figurine?! "
Il solito ingrato, giriamo la pagina che è meglio.


Caro diario te lo confesso, sto cercando sulle pagine Gialle di Padova il telefono di quella benedetta associazione per la redenzione del giovane traviato dalle avverse circostanze, faro una cospicua donazione (che poi qualcuno, quant'è vero il dio Po mi dovrà rimborsare, non certo Telepadania che ormai non hanno neanche le lacrime per piangere) e spero ardentemente di riuscire ad esternare la mia ammirazione verso Salvatore, mi offriro di scrivergli una bella raccomandazione, ci dovrà pur essere un paesotto nel padovano (anche di trecento abitanti) che ha bisogno di un giovane volonteroso sindaco !
Dimenticavo, Manuela, la mamma è siciliana, ci farò parlare anche lei, sicuramente tra paesani...
... e speriamo che la faccenda non giunga all'orecchio di papa, già me lo immagino, li dritto come un palo, che dico come un castagno secolare con il cipiglio duro e l'immancabile toscano al labbro che alza il dito !
Per tutti gli dei dell'universo celtico perchè tutti mi vogliono incaprettato o in un pilastro di cemento !!!


Qui la seconda parte delle (finte) considerazioni del (finto) Trota.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop