12 gen 2013

In Nuova Zelanda non c'è il Vaticano.

Questo manifesto pubblicitario della Powershop - nota compagnia neozelandese di energia elettrica - è apparso in pieno centro ad Auckland e Wellington in Nuova Zelanda, dove l’Advertising Standard Authority  - l’organismo locale che valuta se la pubblicità sia o meno accettabile - nonostante i reclami di diverse persone - ha ritenuto che il manifesto non possa causare «offesa di ampie proporzioni». 

Anche se alcune proteste da parte della minoranza cattolica locale non sono mancate, non hanno trovato terreno fertile, in quanto il manifesto appare su diversi palazzi per una grandezza di quattro piani e mezzo.
 



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop