02 giu 2011

Niente di nuovo sotto al sole: chi contesta è portato malamente fuori.

LA GIOIA INCONTENIBILE DI ALFANO,
QUANDO HA SAPUTO DI ESSERE STATO
NOMINATO SEGRETARIO POLITICO
DEL PDL.
Non è un metodo nuovo quello utilizzato ieri in conferenza stampa da Berlusconi e da Alfano, o per meglio dire da chi di dovere al posto loro. Chi contesta Berlusconi in genere viene preso e portato fuori di peso. Non è cosa nuova nel nostro paese semilibero. Come il brutto vizio di non rispondere alle domande, o di prepararle per tempo.
 
Ribadisco siamo un paese semilibero, anche se non ve lo dicono. Anzi, proprio perché siamo un paese semilibero non ve lo dicono.

Fare domande dovrebbe essere perfettamente normale in un paese democratico, così come dovrebbe esserlo contestare chi governa. Qua invece chi dissente è solo vittima di offese, in genere rivolte verso la sinistra, verso i magistrati, verso chi dissente (come Boffo, Fini, Marcegaglia, Boccassini e Vendola), verso il candidato sindaco dello schieramento opposto, come un La Russa qualsiasi.



Comunque sia: buona festa della Repubblica a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop