29 apr 2010

Neomelodici/3. I bambini che cantano di sesso e camorra.

La terza puntata sui neomelodici è relativa alla presenza dei bambini nei video che in diverse canzoni cantano e vi presenziano stabilmente; tengono concerti nelle feste di piazza o di paese; partecipano alle trasmissioni sui canali locali da soli, hanno un manager, si comportano da cantanti di consumata esperienza pur avendo l'età delle bambole o dei soldatini. Specifico che non si tratta di ragazzini prossimi nel giro di pochi anni alla maggiore età, ma proprio di BAMBINI. Le star più conosciute si chiamano Giuseppe jr,la Piccola Anna, Pino Giordano, Nunzio, Stefano De Santis e Fonsy Stallone (vedete, in alcuni casi solo i nomi di battesimo).

In primo luogo sono sempre dell'idea che un bambino, o chi per lui, deve pensare al completo sviluppo fisico e psicologico: la voce termina lo sviluppo intorno ai 15 anni in genere, e se cercate un po' su You Tube alla voce bambini neomelodici, vedrete che hanno molto meno di 15 anni. Senza contare lo sviluppo psicofisico completo che avviene molte volte, per i bambini più piccoli, giocando, leggendo, socializzando con altri bambini.

I filoni che i bambini seguono sono quelli della scuola, del futuro in carcere come inevitabile, ma c'è anche chi ha segnalato la presenza di bambini come ancora più inopportuna allorché questi arrivano a cantare esplicitamente di sesso. In particolare nella canzone 'Na minigonna i due bambini stesi sul lettone (ovviamente vestiti), cantano relativamente al togliersi minigonna e maglietta e di fare l'amore. Insomma i bambini simulano in tutto e per tutto di essere grandi, forse senza sapere cosa dicono, parlando di amore vero, di sesso o comunque di argomenti che con i bambini non hanno assolutamente niente a che vedere. Per carità a vedere il video nessuna immagine scabrosa, ma i contenuti del testo sono inequivocabili.

Nella canzone A guaglion' ra Smart (la ragazza della Smart) l'argomento è una relazione amorosa tra il bambino e una donna di 40 anni, si rompe la Smart e ad un certo punto dice canta «tu me l'hai rotta e mò devi venire da papà», e difficilmente mi viene da pensare alla Smart. Oppure la Piccola Anna si vanta di un fidanzato «guappo,fresco,tosto e prepotente chiamato 'o malamente che è un animale quando butta le mani»

In ogni caso sul tema sono state segnalate almeno un centinaio di video in cui presenziano i bambini e quindi il fenomeno non è trascurabile o secondario, anzi si va espandendo ed occorre prenderne coscienza.

Dopo tre capitoli, comincio a mettere un punto fermo e a tirare le somme per determinare un complessivo ritratto del neomelodico: prevalentemente è un ragazzo giovane, quando non è proprio un bambino o una bambina, necessita del virus della truzzagine acuta ed un marcato accento napoletano; canta di camorra, oppure di palpiti e sofferenze amorose; l'ambientazione dei video in genere è quella dei vicoli, o della estrema periferia napoletana, o dei cosiddetti bassi (terranei di pochi metri quadrati in cui riescono ad abitare un buon numero di persone sovraffollate).

Una parentesi conclusiva, poi, si rende necessaria sulle trasmissioni dedicate ai neomelodici che imperversano nei canali locali. Ovviamente i contenuti sono assai scarni e squallidi, si limitano a telefonate alquanto scontate e talvolta ridicole di fan con i quali talvolta c'è una conoscenza diretta: «ciao sono Genoveffa da Barra, ricordati di quella che strillava al tuo concerto qualche giorno fa» oppure «ciao sono GGGessicah di vico Scassacocchi, la figlia della cugina della zia del chianchiere» (per chi non è terrone come me, il chianchiere è il macellaio) intervallate dai migliori successi dei citati artisti.

Introduzione ai cantanti neomelodici.
Neomelodici/2. Se i cantastorie esaltano la camorra.

3 commenti:

  1. ciao ti ho aggiunto al blogroll (galli-gentili.com)
    ti ho scritto qui perchè non trovo il post scambio link (2 volte perchè la prima si era bloccato e non sapevo se ti fosse arrivato..), a presto

    RispondiElimina
  2. Eccezionalmente non fa niente (m'è arrivato un solo commento comunque). La pagina scambio link è nella sezione PAGINE.

    RispondiElimina
  3. p.s. grazie per aver accettato lo scambio

    RispondiElimina

Pubblicherò tutti i commenti che non insultino me o altri, nemmeno se le persone che insultate mi stanno antipatiche.

Piuttosto se volete la mia eterna riconoscenza .... condividete, please.

Backlinks su Pensare è gratis.

StatsCrop